Bagno rosa antico: una scelta romantica di tendenza

Abbattiamo i pregiudizi relativi alla scelta del colore rosa in bagno. Il rosa antico, se impiegato sapientemente, risulta una scelta romantica, elegante e raffinata.

Spesso sottovalutato e ritenuto semplicemente un ambiente di servizio, le potenzialità di un bagno si rintracciano nelle sue infinite soluzioni e sperimentazioni che i diversi accostamenti permettono di fare. Di grande tendenza risulta la scelta di un bagno color rosa antico.

Non per forza il rosa deve essere utilizzato per le pareti. Può essere inserita nei sanitari, i complementi d’arredo o richiamare qualche piccolo dettaglio.

Bagno color rosa antico: abbinamenti

Per i meno esperti, optare per un bagno color rosa antico può sembrare una scelta sorpassata e adatta soltanto a un pubblico femminile. In realtà, questa sfumatura è più contemporanea di quanto si possa pensare ed è in grado di creare risultati sorprendenti, eleganti e raffinati.

Che si tratti di un bagno classico o più moderno, il rosa antico funziona sempre. Basta sapere con quali colori e materiali abbinarlo al meglio.

Rosa antico e dettagli in ottone

Pareti color rosa antico ed elementi in ottone sono una prima combinazione assolutamente vincente. Per completare, la neutralità del bianco è in grado di esaltare maggiormente questa soluzione. Complemento essenziale su cui focalizzare lo sguardo deve essere un’elegante vasca da bagno, possibilmente free-standing, caratterizzata da una rubinetteria in ottone. Il dettaglio in ottone può poi essere ripreso su piccole mensole da collocare sopra la vasca e su cui ordinare sali e prodotti per la cura personale.

Vasca freestanding in bagno rosa antico

E se il bagno fosse cieco e sprovvisto di finestre? Niente paura, con una giusta illuminazione il problema si risolve con facilità. L’inserimento di un’applique dalla luce chiara valorizzerà il colore rosa antico delle pareti e farà apparire l’ambiente più spazioso di quanto in realtà non sia.

Oltre all’illuminazione artificiale, l’effetto luce può essere massimizzato mediante l’uso di specchi posizionati su pareti opposte. Non servono necessariamente oggetti di grandi dimensioni: anche un piccolo specchio è in grado di rispondere allo scopo di far luce in un bagno cieco.

L’eleganza di marmo e rosa antico

Se il bagno non possiede grandi metrature o è addirittura un bagno di servizio, il rosa antico è un colore che può valorizzarne l’aspetto. Le pareti rosa antico si alternano al rivestimento presente nella doccia e al pavimento realizzati in marmo. La scelta di questa elegante soluzione infonderà un deciso tocco di carattere e di forte personalità anche ai locali più insignificanti. Basta solo non aver paura di osare e il gioco è fatto.

Rosa e marmo nella doccia

Pareti e piastrelle rosa antico

Una soluzione di notevole tendenza è quella d’inserire il colore rosa antico in bagno sia sul rivestimento delle piastrelle sia all’interno della doccia. L’accostamento cromatico per eccellenza è dato ancora una volta dalla combinazione di questa sfumatura di rosa con il bianco e con l’acciaio brillante della rubinetteria. Un’idea può essere quella di creare una nicchia tono su tono tramite il colore che funga da base d’appoggio per shampoo, bagno schiuma, spugne e creme corpo.

Bagno rosa antico e argento

Si possono utilizzare sia le classiche piastrelle color rosa antico, sia le piastrelle a mosaico marocchine dette Zellige. Con le piastrelle si possono rivestire le parti superiori come le parti inferiori del box doccia, a seconda delle esigenze. Per l’altra metà, optare comunque sempre per il colore bianco.

Stile moderno in bagno

Come ottenere un effetto moderno e di tendenza in bagno? Facile: le pareti color rosa antico si sposano perfettamente con sanitari bianchi sospesi e lampade in cristallo. Questo accostamento all’apparenza molto classico, è invece smorzato dall’inserimento di una pavimentazione di design con disegni geometrici in bianco e blu. Si può pensare anche di verniciare il termosifone con la stessa gradazione di blu del pavimento per creare un effetto ottico di continuità e omogeneità. Da inserire per concludere stampe a parete con cornice color rame.

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come arredare una cameretta per neonato

I migliori pavimenti in gres porcellanato effetto cemento

Leggi anche
Contents.media