Cameretta stile Montessori: per un ambiente a prova di bimbo

Cameretta stile Montessori: un ambiente stimolante per lo sviluppo del tuo bambino.

Arredare una cameretta in stile Montessori significa creare uno spazio a misura di bimbo. Tutti gli elementi che andranno a comporre la cameretta dovranno, quindi, rispettare le proporzioni del bambino; così che possa muoversi liberamente e in completa autonomia all’interno della cameretta.

Chi era Maria Montessori

Nata a Chiaravalle, nel 1870, ha dedicato la sua vita ai bambini e alla loro educazione. Il metodo Montessori poggia su due pilastri fondamentali: libertà e movimento. Per la Montessori è di vitale importanza che il bambino possa crescere all’interno di un ambiente pensato appositamente per lui. Tutti gli elementi che andranno a compore la cameretta dovranno quindi permettere lo sviluppo personale e la crescita dei più piccoli.

cameretta stile montessori

Cameretta stile Montessori: suggerimenti per il tuo bambino

Se in famiglia sta per arrivare un bebè e hai deciso di arredare la sua cameretta in stile Montessori, seguendo questi suggerimenti creerai lo spazio ideale per la crescita del tuo bambino. Un ambiente dove potrà giocare e imparare a conoscere il mondo circondato da elementi a misura di bimbo, perfetti per il suo sviluppo. Lo stile Montessori è caratterizzato da linee semplici e naturali. Tutti i complementi d’arredo che andranno a comporre la cameretta saranno in legno, materiale naturale per eccellenza. Anche la disposizione del mobilio gioca un ruolo centrale, dovrà ispirare il bambino a vivere all’interno di un ambiente sempre pulito e ordinato.

Gli spazi della cameretta Montessori

Maria Montessori aveva individuato tre spazi che il bambino deve essere in grado di distinguere fin dall’inizio, così che possa comprendere fin dalla tenera età le diverse fasi della giornata e le attività che comportano. Quindi presta grande attenzione alla progettazione, in quanto da essa dipenderanno tutti i movimenti del bambino all’interno della sua cameretta.

Lo spazio della nanna

Avere chiaro lo spazio destinato alla nanna permette al bambino di comprendere quando è il momento di distaccarsi dalle attività per riposarsi. Inoltre sarà in grado di distinguere chiaramente le attività diurne, da quelle notturne. Il letto montessoriano è basso, così che il bambino sia libero di salire e scendere da solo, senza l’aiuto di un adulto. Può essere di diverse forme: a casetta o a forma di macchinina per sviluppare ulteriormente la sua fantasia. Altro fattore di fondamentale importanza è lo spessore del materasso, che non deve mai superare i 20/25 centimetri. Grazie a questo lettino andare a nanna diventerà un gesto naturale e, soprattutto, indipendente; le forme del lettino rassicureranno il bambino che si sentirà totalmente a suo agio in un letto fatto su misura per lui.

lo spazio della nanna

Lo spazio per cambiarsi

In questo spazio il bambino imparerà quando arriva il momento di cambiarsi, quindi assocerà questo spazio alla pulizia personale. Non appena raggiungerà un certo livello di autonomia, dovrai pensare ad inserire all’interno di questo spazio mobili a misura di bimbo, così che possa procedere autonomamente al cambio dei vestiti. In commercio troverai degli armadi bassi, o una cassettiera dai quali il bambino potrà attingere in completa autonomia.

cameretta in stile montessori

Lo spazio delle attività

In questo spazio puoi dare libero sfogo alla fantasia, dato che lo scopo principale è quello di alimentare le capacità mentali e motorie del tuo bambino. Suddividere ulteriormente questa parte della cameretta in altre zone più piccole, permetterà al bambino di distinguere le diverse attività, così che possa riconoscerle più facilmente. In questo spazio il bambino deve essere libero di muoversi e, soprattutto, di poter prendere tutto quello che gli serve senza chiedere l’aiuto di un adulto. Opta, anche in questo caso, per mobili in legno, bassi e senza sportelli, in questo modo sarà tutto più accessibile senza troppe difficoltà.

cameretta in stile montessori

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Arredamento wenge e bianco: dritte pratiche per abbinarli al meglio

Come illuminare controsoffitto: soluzione moderna e dinamica

Leggi anche
Contents.media