Carta da parati adesiva per mobili: idee e consigli

Dalla scelta dei colori ai metodi d'applicazione: idee e consiglia su come usare la carta da parati adesiva per mobili.

Se l’intento è dare nuova luce agli ambienti domestici, o rimettere in piedi esteticamente un mobile scalfito dal tempo, la carta da parati adesiva è quanto di più comodo appropriato.

Economica, facile da applicare, versatile: concede ampi margini di personalizzazione e dà l’opportunità di giocare con la fantasia all’interno o all’esterno della propria casa.

Carta da parati adesiva per mobili: le tipologie

Occorre scegliere la carta da parati per mobili più adatta all’ambiente che si desidera rivestire.

Legno

Se si tratta della cucina, è bene che sia lavabile e resistente, visto che sarà spesso soggetta a vapori e grassi. L’effetto legno è ideale. Realizzata in PVC, questa carta da parati adesiva è perfetta per superfici lisce, vetro, pareti e pietra naturale.

Carta da parati adesiva per mobili

In alternativa, il legno nero, consigliato per porte e banconi da cucina.

Bianco

Effetto tridimensionale, a volte anche ruvido al tatto. Il bianco infonde luminosità alla stanza. Carta da parati indicata per tutti i tipi di mobili e location.

Rustico

Il legno rovere è in grado di ravvivare sale e tavernette, entrando in contrasto con mobili più chiari. Carta da parati facile da applicare e pulire, è suggerita anche in caso di arredi graffiati o danneggiati. Copre egregiamente le imperfezioni.

Marmo

Spesso resiste anche all’umidità. La carta da parati color marmo può essere impiegata per ricoprire mobili da bagno o cucina, lavabi, mensole, pareti.

Fantasia

Disegni vari o fumetti: il modo più originale per svecchiare la camera dei ragazzi o degli ospiti, arredi da giardino, camper o studi moderni.

Carta da parati adesiva per mobili

Carta da parati adesiva per mobili: l’arte del riciclo

Utilizzare la carta da parati adesiva per mobili è la scelta più ecologica. Invece di buttare un arredo rovinato, e di acquistarne uno nuovo, si può rivestire, risparmiando in denaro e… riciclando.

Carta da parati adesiva per mobili: come sceglierla

Tutto dipende dal mobile che si desidera ricoprire. E dall’ambiente in cui questo si trova. È opportuno, infatti, fare in modo che la carta da parati adesiva riprenda lo stile d’arredamento già presente nella stanza in questione, così da creare un clima d’armonia.

Applicarla, poi, è semplicissimo: basta tirarla un po’ alla volta e usare una spatola per eliminare le eventuali bolle d’aria. Per staccarla, invece, occorre iniziare dai bordi e aiutarsi con una spagna intrisa d’acqua calda.

Scritto da Veronica Celi
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Interni di casa in stile Japandi: design e raffinatezza

Le migliori sedie a sdraio per arricchire il tuo giardino

Leggi anche
Contents.media