Come avere una casa sana e priva di allergie: preziosi consigli

Gli allergeni dell'aria possono rimanere intrappolati all'interno di una casa: ecco come liberarvene in modo efficace...

Avere una casa sana e priva di allergie è estremamente importante. Una persona media trascorre circa il 90% della sua giornata all’interno, ma sono molti gli elementi che possono scatenare una reazione allergica. Gli allergeni dell’aria possono rimanere intrappolati all’interno di una casa o di un’azienda se tutte le finestre e le porte sono chiuse in inverno.

Come avere una casa sana e priva di allergie

Ci sono alcune cose importanti che potete fare per prevenire le varie problematiche legate alle alergie. Ecco cosa:

Allergeni interni che possono causare reazioni allergiche

Gli allergeni entrano in contatto con il corpo attraverso gli occhi, il naso, la gola, i polmoni e la pelle. Le sostanze irritanti possono causare sintomi come respiro affannoso e tosse. Possono anche causare irritazione della pelle e gola secca, dolorante, pruriginosa o gonfia. Gli occhi possono diventare dolenti, appiccicosi e pruriginosi e possono causare letargia e mal di testa.

come avere una casa priva di allergie

L’umidità e la muffa sono i problemi principali che possono scatenare una reazione allergica in casa. Anche i batteri e i funghi possono contribuire a reazioni respiratorie talvolta molto pericolose. Inoltre, acari e insetti possono essere la causa di irritazioni cutanee o peggiorare i sintomi di eczemi o asma.

Anche le particelle di polvere, i peli della pelle, i residui di cibo e le fibre vegetali possono causare irritazioni all’interno dell’abitazione. Ecco perché avere una casa ipoallergenica è di vitale importanza.

Cosa fare se si soffre di allergia?

Per prima cosa, rivolgetevi al vostro medico, che potrà escludere un’intolleranza alimentare o determinare il tipo di allergia attraverso un immunologo. Ricordate che il flusso d’aria è molto importante all’interno della casa, quindi tenere le finestre aperte quando possibile per mantenere ogni stanza ben ventilata migliorerà i sintomi. Anche l’uso di filtri d’aria per allergie in casa può contribuire ad alleviare le reazioni e a migliorare la qualità della vita.

In caso di ristrutturazione, cercate di procurarvi vernici o carte da parati che non contengano composti organici volatili, in quanto possono causare una serie di effetti sulla salute, tra cui irritazione di occhi, naso e gola, mal di testa, nausea e danni al fegato, ai reni o al sistema nervoso centrale. È bene evitare i tappeti a pelo profondo perché spesso intrappolano le particelle di polvere fine che possono irritare l’asma. Tutti questi piccoli cambiamenti si riveleranno un modo efficace per mantenere la salute, il benessere e la qualità della vita a lungo termine.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I vantaggi dei mobili in legno massiccio per la casa

Prodotti per la casa in bambù: sono davvero ecologici?

Leggi anche
Contentsads.com