Come piantare e coltivare il basilico in casa

Il basilico fresco è facile da coltivare e aggiunge un sacco di sapore ai vostri piatti preferiti.

Erba popolare ed eccezionalmente facile da coltivare, il basilico produce un fogliame gustoso dall’inizio dell’estate fino all’autunno. Queste piante cespugliose e appariscenti crescono bene sia in aiuole che in contenitori. Piantate il basilico in una zona soleggiata e raccoglierete i frutti di un fogliame saporito nelle tonalità del verde, del viola o del bronzo per diversi mesi.

Le foglie conferiscono un sapore particolare a insalate, pizza e piatti di pasta. Aggiungete le foglie ai piatti appena prima di servirli per ottenere il massimo del sapore e dell’aroma.

Come piantare e coltivare il basilico in casa

Dove piantare il basilico

Piantate il basilico insieme ad altre erbe culinarie nel vostro giardino, come prezzemolo, erba cipollina, origano, timo, coriandolo e aneto, per ottenere una raccolta abbondante di fogliame fresco e profumato. Seminate una fila della vostra varietà di basilico preferita nell’orto per assicurarvi un’abbondanza di foglie fresche per preparare il pesto o insaporire i piatti estivi. Se piantato vicino ai pomodori, il basilico è in grado di respingere parassiti come i tripidi (piccoli insetti alati) e i calabroni del pomodoro.

Come e quando piantare il basilico

Le piante di basilico sono sensibili al freddo; iniziate a seminare in casa o piantate all’esterno dopo che il pericolo di gelate è passato. Il basilico è rapido a germinare e facile da coltivare da seme. Avviate i semi di basilico in casa da 4 a 6 settimane prima dell’ultima gelata o seminateli direttamente in giardino dopo l’ultima gelata primaverile. Per coltivare il basilico nei mesi invernali, tenetelo in una finestra luminosa e soleggiata e annaffiatelo regolarmente.

come coltivare il basilico

Consigli per la cura del basilico

Sebbene il basilico venga solitamente coltivato come annuale, in realtà è una perenne di breve durata nei climi più caldi. Cresce rapidamente da seme, per cui si ottiene una pianta di dimensioni reali in una sola stagione di crescita.

Luce

Il basilico cresce meglio in pieno sole. Può tollerare anche l’ombra parziale, ma le piante non saranno robuste e folte come quelle coltivate in pieno sole. Cercate di piantare il basilico in un luogo dove riceva almeno 6 ore di luce solare diretta al giorno.

Terreno e acqua

Piantate il basilico in un terreno ricco di sostanze organiche e ben drenato. Una volta radicato, il basilico sopporta occasionalmente condizioni di siccità, ma si comporta meglio con un’annaffiatura costante.

Potatura e raccolta

In piena estate il basilico produce fiori che portano a steli e foglie legnose dal sapore meno gradevole. Tagliate gli steli fioriti non appena li notate per favorire la formazione di un nuovo fogliame saporito.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come arredare casa in modo elegante ma senza spendere troppo

I migliori collage da parete per la casa: tendenze per il 2022

Leggi anche
Contentsads.com