Come portare lo stile massimalista in uno spazio piccolo

Una metratura minima non significa necessariamente un design minimalista.

Vorreste portare lo stile massimalista in uno spazio piccolo? Avere una casa piccola e un’inclinazione al massimalismo può sembrare l’ultimo dilemma del design. Con poco spazio a disposizione, la saggezza convenzionale potrebbe imporvi di modificare il vostro stile e di optare per un look sobrio e minimalista, in modo da sfruttare al meglio ogni angolo.

Contrariamente a quanto si crede, è possibile sbizzarrirsi con fantasie vivaci, colori contrastanti e trame varie e avere ancora spazio per muoversi. Con alcuni accorgimenti artistici, questo tipo di estetica “more is more” è altamente realizzabile anche in spazi ristretti. Ecco come fare il massimo pur stando dentro.

Come portare lo stile massimalista in uno spazio piccolo

Esiste un’arte di mescolare e abbinare, che inizia con la scala. In particolare, si tratta di variare la scala delle stampe utilizzate per ottenere un effetto più gradevole. Per esempio, un gessato sottile, un toile di media grandezza e una stampa astratta di grandi dimensioni possono creare una magia insieme.

Scegliete i vostri momenti più audaci

Un’estetica massimalista per definizione è sinonimo di, beh, un sacco di roba in uno spazio. L’inclusione di così tanti dettagli può far sembrare rapidamente una stanza ingombra, soprattutto se è piccola. Sebbene esista una soglia molto soggettiva per stabilire quando uno spazio sembra ingombro, per noi lo è quando ogni singolo elemento sembra sovraccarico. Le tende non hanno bisogno di essere decorate con frange, nastrate, con perline, con fasce, con pieghe francesi e con cornici, mentre il divano è anch’esso decorato con motivi.

arredo stile massimalista

Trovare un punto focale

Con così tanti dettagli, per mantenere uno spazio coeso è necessario creare un punto centrale. Ogni elemento della stanza deve essere collegato all’ispirazione originale. Potrebbe trattarsi di un tappeto o di un cimelio d’arte. In uno spazio massimalista, l’obiettivo è capire perché tutti questi elementi coesistono.

Consigliamo inoltre di mantenere gli oggetti contenuti. Se avete una collezione di ceramiche o di oggetti d’antiquariato, esponetela in un luogo ben definito. Troppe volte abbiamo visto qualcuno cercare di legare insieme la stanza mettendo un oggetto vintage sulla mensola del camino, un altro dello stesso tipo sul tavolino e un altro ancora sulla libreria.

Sfruttare al meglio lo spazio sottoutilizzato

Trovare un potenziale creativo in luoghi inaspettati può aiutare a massimizzare una stanza piccola. Sfruttando la verticalità di una parete, ad esempio, si può creare un momento di ispirazione; pensate a scaffali a tutta altezza, a una parete a galleria o a diversi tipi di pareti a muro.

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Camera da letto scura: idee per uno spazio drammatico e avvolgente

Il marmo in casa: vivace, colorato e semplicemente straordinario

Leggi anche
Contents.media