Come prendersi cura al meglio del proprio giardino: consigli e suggerimenti

Avere un giardino o uno spazio verde richiede dedizione e cura: seminare, innaffiare e ricompattare il terreno è più facile se si hanno gli attrezzi adatti.

Avere un giardino o uno spazio verde richiede dedizione e cura perché piante ed eventuali fiori siano sempre ordinati e floridi. Di certo, non tutto quello che cresce in un giardino deve essere mantenuto e sfalciare le erbacce e gli arbusti diventa prioritario, così come ripulirlo per bene dopo la stagione fredda, nella quale potrebbero essersi accumulati fogliame e ramoscelli. Seminare, innaffiare e ricompattare il terreno diventa più facile se si hanno gli attrezzi adatti e anche una buona dose di pollice verde.

I decespugliatori: caratteristiche e funzionalità

Un decespugliatore consta di un attrezzo telescopico con lame alla base che può eliminare senza sforzo erba e arbusti in eccesso, ridonando un aspetto ordinato e pulito al giardino. Un’ottima guida su come scegliere il decespugliatore più adatto alle proprie esigenze si trova su Decespugliatore.pro, portale specializzato che permette di confrontare le caratteristiche e le funzionalità dei migliori modelli presenti in commercio.

Ne esistono infatti di diverse tipologie, da un dispositivo più moderno ad alimentazione elettrica o a batteria ricaricabile ad uno con motore a scoppio. In linea generale, nel primo caso ci troviamo di fronte a un decespugliatore maneggevole con un’autonomia differente: le batterie di ultima generazione hanno durata sempre maggiore, ma la potenza è leggermente inferiore rispetto alla versione elettrica, che ha pur la limitazione della lunghezza del cavo. Il motore a scoppio, invece, garantisce longevità nei lavori lunghi e impegnativi e va bene per le aree più grandi.

Quale che sia il modello scelto, inoltre, va sempre tenuto conto del tipo di lavoro che si deve svolgere, se di precisione su uno spazio tutto sommato ristretto, oppure di sfalcio importante in un giardino molto grande ove occorra rimuovere quantità notevoli di erba e cespugli. La potenza può variare, in tal senso, dai 500 a persino i 1500 watt. Le lame possono essere costituite sia dai classici dischi d’acciaio che da sottili fili di nylon e, in alcuni casi, persino da entrambi per lavori più completi e omogenei.

Dalle cesoie agli irrigatori

Oltre a erba e arbusti, in giardino può essere necessario tagliare anche dei rami e avere le cesoie giuste può davvero rendere l’operazione più semplice: infatti il taglio deve essere netto per consentire la ripresa ottimale della pianta, che altrimenti potrebbe rallentare la ricrescita. Scopa, rastrello e paletta completeranno la pulizia profonda del giardino, prestando magari anche attenzione a rimuovere eventuale muschio nelle aree più umide. Un’altra operazione importante sarà controllare che alberi e piante non abbiano contratto malattie o funghi, caso in cui occorrerà provvedere a spruzzare i prodotti adeguati per ‘guarirle’ eliminando eventuali parti irrecuperabili perché non si diffondano.

Terminata la fase di preparazione, si può anche zappare parte del terreno per seminare fiori o persino ortaggi, magari con l’ausilio di un dispositivo come la motozzappa, molto utile qualora l’area di semina sia molto ampia e si desideri fare un buon lavoro con poca fatica. Per innaffiare, se lo spazio è notevole, si può anche ricorrere agli irrigatori automatici. Quelli per i prati hanno un design a scomparsa che consentono alle testine di sollevarsi solo quando sono in funzione, mentre quelli statici ricoprono sempre la medesima area e vanno bene per giardini più piccoli. In caso contrario, vi sono quelli a turbina, che ruotano e si spostano per coprire spazi più ampi.

Va anche ricordato che qualunque pianta ha bisogno che il terreno sia sempre correttamente ossigenato e quindi va dissodato in prossimità di piante e radici proprio per favorire tale aspetto. Infine, è sempre opportuno creare dei piccoli sentieri, anche di ghiaia, per evitare di calpestare accidentalmente fiori e piante o i luoghi in cui si è appena seminato.

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Miglioramento della casa: fai da te o servizio professionale?

Specchi in corridoio: come posso sfruttarli al meglio?

Leggi anche
Contents.media