Come tenere in ordine la casa: 7 consigli da seguire

Nelle seguenti righe come tenere in ordine la casa mettendo in pratica 7 semplici trucchi, adatti a tutti.

A nessuno piace vedere la casa in disordine, ma non tutti hanno lo stesso tempo da dedicare alle pulizie. Tuttavia, è possibile mantenere in ordine la casa seguendo qualche semplice trucco, ma soprattutto imparando ad organizzarsi. Di seguito, tanti consigli su come tenere in ordine la propria casa.

Come tenere in ordine la casa: 7 trucchi

Proprio perchè ogni casa è diversa, anche il suo mantenimento non potrà essere uguale a quello delle altre. Di conseguenza, si limiteranno a seguire uno o due consigli, ma nel caso in cui non fossero abbastanza, perchè non sperimentarli tutti?

Tenere in ordine

Un approccio minimal

Il primo consiglio per avere meno cose da pulire, è quello di liberarsi di ciò che non si usa. Seguendo un po’ l’approccio minimalista, bisognerà far caso a quali oggetti sparsi per la casa, o nascosti nel mobilio, non sono stati utilizzati per mesi o addirittura anni. Liberarsene servirà a fare ordine, a liberare spazio e avrà anche una funzione catarchica. Provare per credere!

Scatole

La parole chiave che si accosta a ordine è sicuramente organizzazione. In questo senso, creare delle scatole apposite per alcune categorie di oggetti servirà ad avere tutte le cianfrusaglie in ordine. Una volta etichettate le scatole, gli oggetti adatti a una determinata stagione, ad esempio gli accessori per il mare o le decorazioni natalizie, potranno essere spostati in uno sgabuzzino o in cantina.

Tenere in ordine1

Zona sporco

Soprattutto per chi ha dei bambini per casa, oppure degli animali domestici, un trucco interessante è quello di stabilire una zona di arresto all’ingresso. Questo punto di stop posto prima della porta servirà a depositare scarpe e soprabiti sporchi, per evitare di sporcare casa o di vederli buttati in giro. Questa zona si potrebbe attrezzare con appendiabiti, portascarpe, portaoggetti, tappeti su cui pulirsi ed eventuali panche su cui appoggiarsi.

Tenere in ordine2

Rifare il letto

Sforzarsi di rifare il letto la mattina, porterà via solo 5 minuti del proprio tempo, ma servirà a dare un aspetto completamente diverso alla propria camera da letto.

Niente sedia dei vestiti

Quasi tutti hanno nella propria camera da letto una sedia o un altro mobile su cui vengono abbandonati i vestiti che sono stati utilizzati, ma che non sono troppo sporchi per essere messi a lavare. In quei casi, meglio piegarli e rimetterli nell’armadio, magari dedicando loro una pila particolare che li separi dai vestiti puliti.

Tenere in ordine3

Ogni cosa al suo posto

Soprattutto in cucina, questa regola è fondamentale: dedicare ad ogni arnese un posto in un cassetto o in una credenza, in modo da non lasciare niente in giro. Anche in questo caso torna la parola “organizzazione“.

Collaborazione

Chiunque sia la persona che sta leggendo queste righe, non dovrebbe sentirsi obbligato a riordinare casa da sola, quando l’abitazione è condivisa. La parola chiave accanto a organizzazione è collaborazione, solo così verranno svolte più mansioni, in meno tempo.

Tenere in ordine4

Scritto da Andrea Elisa Nasta
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Arisa: la casa di Porta Venezia, tra arte e strumenti musicali

Vasi sospesi per piante: modi fai-da-te per realizzarli

Leggi anche
Contents.media