Come verniciare il cemento e migliorare l’estetica della casa

Una mano di vernice fresca farà sembrare nuove le scale e vi farà guadagnare punti di attrattiva per il giardino.

Verniciare il cemento può migliorare nettamente l’estetica della casa. Quest’ultimo è un materiale da costruzione economico e resistente, ma tutto quel grigio può essere un po’ noioso. È possibile dipingere o colorare praticamente qualsiasi superficie in cemento: scale, pareti in mattoni, persino il pavimento di una cantina o di un garage.

Il cemento invecchiato con crepe o macchie è difficile da riparare senza che la parte rattoppata risalti, il che è particolarmente fastidioso nelle zone frontali di una casa. Una mano di vernice aiuta a nascondere le riparazioni su gradini e passerelle in cemento. Il risultato è un aspetto pulito e rifinito che conferisce all’ingresso di una casa un grande fascino.

Non lesinate sulla preparazione prima di verniciare il cemento. Se la superficie è il più possibile pulita e liscia, si otterranno i migliori risultati. E quando acquistate i prodotti, cercate detergenti e sigillanti appositamente formulati per il cemento. Assicuratevi anche di prestare attenzione alla porta d’ingresso. Buona verniciatura!

Come verniciare il cemento: i passi essenziali

Pulire il cemento

Utilizzate una spazzola a setole rigide per rimuovere il cemento allentato o i detriti dai punti critici. Se lavorate all’aperto, strappate il muschio o le erbacce dalle fessure. Avete bisogno di una pulizia più profonda? Utilizzate un’idropulitrice per assicurarvi che tutto sia stato rimosso dal cemento. Lasciate asciugare completamente prima di passare alle fasi successive.

Rattoppare buchi e crepe

Rattoppare i piccoli fori o le crepe con un coltello da stucco e un composto per calcestruzzo. Lasciare indurire. Seguire le istruzioni di applicazione e asciugatura riportate sulla confezione. Non preoccupatevi di ottenere un risultato perfetto, perché è prevista una successiva carteggiatura.

Levigare bene

Eliminate le asperità e i punti di contatto. La carta vetrata attaccata a una levigatrice ad asta economica consente di coprire più terreno velocemente senza doversi piegare. Cercate di rendere la superficie il più liscia possibile prima della verniciatura. Se lavorate all’interno, pulite i residui della levigatura con un aspirapolvere. Assicuratevi di indossare una maschera antipolvere, occhiali protettivi e guanti.

Preparare il cemento per la verniciatura

Preparate i passaggi con un detergente per cemento, uno sgrassatore e un mordenzante seguendo le istruzioni del produttore. Se necessario, risciacquare con un’idropulitrice prima di questa fase. Leggete le etichette; molti di questi prodotti sono venduti come soluzione 2 in 1 o tutto in uno, quindi potrebbe essere necessario usarne solo uno. Indossate sempre un equipaggiamento protettivo quando lavorate con prodotti chimici forti.

verniciare il cemento casa

Impregnare e verniciare

Controllate il tempo nei giorni in cui intendete verniciare, in modo che la vernice per esterni abbia la possibilità di asciugarsi. Coprite le macchie di ruggine con un primer sigillante per calcestruzzo e lasciate asciugare completamente prima di verniciare. Il cemento è altamente poroso, quindi non saltate la fase del primer o la vernice non aderirà! Alcune vernici sono dotate di primer già nella formula. In questo caso, potete passare subito alla verniciatura.

Scegliete una vernice antiscivolo per esterni o per interni, a seconda di ciò che dovete verniciare. Se dovete dipingere fino al bordo della casa o delle pareti, fissate la base con un nastro adesivo per evitare che la vernice finisca sulla facciata. Dipingere l’area scelta con una finitura pulita. Se la vernice non è antiscivolo, applicare una seconda mano con un additivo di grana antiscivolo per migliorare la trazione.

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quanto costa ristrutturare lo spazio esterno nel 2022?

Come riparare il miscelatore della doccia

Leggi anche
Contentsads.com