Cose da sapere prima di costruire un ampliamento della casa

Se state accogliendo l'idea di ampliare la vostra casa, ecco cosa dovete assolutamente sapere prima di iniziare i lavori.

Un ampliamento della casa è un modo per migliorare lo spazio abitativo senza dover traslocare. L’aggiunta di una stanza in più o di un intero secondo piano alla planimetria esistente assicura che tutti abbiano uno spazio da chiamare proprio. Le aggiunte possono anche essere un ottimo investimento per i proprietari di casa che vogliono aumentare il valore della propria abitazione aggiungendo qualche metro quadro in più.

Sebbene la costruzione di un’aggiunta non sia un compito facile, alcune possono aumentare significativamente il valore di rivendita.

Cose da sapere prima di costruire un ampliamento della casa

Definire l’obiettivo

Chiedetevi perché avete bisogno di un’aggiunta alla casa. Che si tratti di ricavare uno spazio in più per i bambini o di fornire un bagno privato agli ospiti, è bene condividere questi obiettivi con gli appaltatori. Spesso questi ultimi conoscono il modo più semplice per fare i lavori in modo che il progetto di ristrutturazione raggiunga gli obiettivi del vostro stile di vita e sia solo minimamente disagevole.

Capire i permessi e le restrizioni

La costruzione di un’aggiunta a una casa richiede permessi e ispezioni da parte del comune. Per garantire la conformità alle norme edilizie, queste misure di sicurezza hanno lo scopo di evitare crisi successive. Inoltre, ottenere i giusti permessi e ispezioni è importante per verificare che il lavoro sia stato eseguito correttamente, un fattore importante quando si cerca di vendere una casa. La mancata conoscenza dei permessi richiesti potrebbe compromettere la sicurezza della struttura. Informatevi sulle restrizioni regionali consultando i siti web della vostra città in materia di edilizia e zonizzazione.

I permessi per l’elettricità, l’idraulica e il gas sono i tipi più comuni, ma a seconda del luogo in cui vivete, potrebbero esserci molte altre verifiche, come il limite al numero di piani che potete avere e l’accesso a fonti di acqua potabile o fognaria. Alcune restrizioni controllano la vicinanza dell’edificio ai vicini, al marciapiede o ai lotti adiacenti. È probabile che dobbiate condurre un’indagine sulla proprietà per assicurarvi che l’aggiunta prevista non violi le regole sui confini della proprietà.

cosa sapere ampliamento della casa

Definire il budget

I costi della ristrutturazione possono essere elevati. Per ottenere un valore approssimativo del progetto di ristrutturazione, considerate il valore attuale dell’intera casa. Il costo di un’aggiunta importante sarà probabilmente pari ad almeno il 10-15% del valore della casa.

Dopo aver parlato con gli appaltatori per calcolare il costo della ristrutturazione, stabilite come finanzierete il progetto. Si pagherà con i propri risparmi, si aprirà un mutuo o si chiederà una linea di credito per la casa? Il budget deve rientrare nei limiti dei fondi disponibili. I termini di pagamento possono essere creativi: molti appaltatori accettano un piano di pagamento piuttosto che un’unica grande somma.

Scegliere l’appaltatore giusto

Richiedete offerte a più appaltatori e confrontate le condizioni, le tempistiche e le recensioni dei clienti. Verificate le referenze dei clienti precedenti per prendere una decisione. Assicuratevi che l’appaltatore scelto comprenda le vostre esigenze e il budget del progetto. Inoltre, ricordate di discutere e concordare come gestire i problemi imprevisti.

Piuttosto che condividere l’importo finale in dollari del budget, chiedete all’appaltatore di prepararsi ad accettare solo l’80-85% del budget totale disponibile. Questo cuscinetto alleggerirà le tensioni in caso di costi imprevisti.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Idee di ristrutturazione del bagno che aggiungono valore alla casa

Ingresso di casa: quali sono i colori da evitare?

Leggi anche
Contents.media