Cucina open space moderna: l’unione tra cucina e living room

Come organizzare e arredare una cucina open space in modo moderno, valorizzando l'ambiente.

Le cucine open space sono sempre più popolari: una simile scelta conferisce elementi di modernità ed eleganza all’arredamento, garantendo un’organizzazione confortevole degli spazi. La cucina open space moderna è ideale per valorizzare realtà di piccole e grandi dimensioni.

Cucina open space moderna: tutti i suggerimenti

Nata dall’unione tra la cucina e il living room, la cucina open space crea una sensazione di maggiore luminosità e leggerezza nell’appartamento. Realizzarla è semplice e di impatto. Sono svariati i modi per valorizzarla e renderla confortevole e contemporanea.

Di seguito tutti i consigli.

La scelta dei colori

La scelta dei colori con cui valorizzare una cucina open space moderna può rivelarsi fondamentale. Si può optare per soluzioni classiche, preferendo colori chiari che tendono ad allontanare le pareti e produrre l’illusione di una maggiore profondità dell’ambiente.

Advertisements

L’alternativa è il cosiddetto color block.

Il color block è una tecnica che sta riscuotendo successo nel campo dell’arredamento d’interni poiché crea suggestivi contrasti di tonalità, utilizzando colori complementari e avvalendosi anche della raffigurazione di forme geometriche.

01

Utilizzare muretti divisori e librerie

Unire due ambienti destinati a usi diversi impone l’impiego di complementi d’arredo che contribuiscano a creare un’idea di continuità tra la cucina e il living. Un open space, ad esempio, può essere arredato ricorrendo all’uso di alcuni espedienti.

L’espediente più sfruttato, in questo caso, è il muretto divisorio che può rivelarsi un ottimo punto d’appoggio. Arricchito con mensole interne riesce a creare movimento, guadagnando spazio. Le tipologie sono le più svariate. Si può optare, ad esempio, per muretti a scorrimento dotati di una struttura mobile in cartongesso o legno.

Un’alternativa è quella di usare una libreria, soprattutto negli appartamenti piccoli. In questo caso, però, è preferibile non sovraffollare i ripiani per creare un maggiore impatto visivo.

Cucina open space moderna con isola o penisola

Solitamente, nelle cucine open space moderne è presente un’isola centrale o una penisola. Scegliere una modalità di arredamento simile comporta una parziale separazione degli spazi destinata a potenziare l’organizzazione dell’ambiente. Le cucine open space con isola o penisola possono essere realizzate con qualsiasi stile di arredamento, anche se risulta più frequente l’uso di forme squadrate o tipiche dello stile minimal.

L’isola molto spesso viene collocata parallelamente alla cucina a muro, ma non mancano isole in verticale che generano un gioco di asimmetrie, valorizzando l’ambiente.

L’aspetto moderno dell’open space può essere ulteriormente accentuato adottando una penisola di grandi dimensioni. In questo caso, si ha continuità tra la cucina a muro e il piano di lavoro, mentre non sono previsti spostamenti dal frigorifero ai fornelli o dal forno al lavabo.

Installare una sporgenza in prossimità dell’isola e posizionare degli sgabelli, poi, può creare una postazione accogliente da mettere a disposizione degli ospiti mentre si prepara il pranzo o la cena.

Cucina open space moderna con vetrate

Negli ultimi anni, sono state sviluppate nuove opzioni di arredo per accontentare coloro che, senza rinunciare alla zona unica, vogliono proteggere il salone dai rumori e dagli odori tipici della cucina. La soluzione proposta prevede la realizzazione di una luminosa cucina in stile industrial con vetrate. Questa alternativa permette di creare un ambiente aperto e luminoso, conferendo forte personalità all’ambiente.

Scritto da Ilaria Minucci
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Divani curvi piccoli: 5 modelli di design

Bilocale in stile industriale: design grezzo e sofisticato

Leggi anche
Contents.media