Isolamento acustico economico: metodi fai-da-te adatti a tutti

Nelle seguenti righe: come ricreare il perfetto isolamento acustico economico e fai-da-te per la propria casa.

L’isolamento acustico sembra essere diventato un elemento molto importante nelle case moderne. Avere a disposizione anche una sola stanza con questa caratteristica dà un senso di privacy e intimità. In questo modo infatti si ha la libertà di fare qualsiasi cosa senza disturbare gli altri e senza essere sentiti.

In molti decidono di isolarsi per non sentire i rumori esterni: i rumori del traffico intenso, ad esempio. Può essere un buon modo per guardare un film con un impianto super tecnologico e ad alto volume, oppure per suonare uno strumento senza infastidire le altre persone. Per fare ciò, non è sempre necessario rivolgersi a degli esperti, esistono alcuni metodi fai-da-te per realizzare un isolamento acustico economico, ecco quali sono.

Isolamento acustico5

Isolamento acustico economico fai-da-te

Esistono diversi modi per isolare una stanza a livello acustico, alcuni più semplici e molto intuitivi, altri meno. Di seguito, qualche esempio da provare in modo da poter scegliere quello che può essere adattato alla stanza interessata.

Guarnizione in gomma

Un modo per iniziare ad isolare una stanza è quello di partire dalla porta d’ingresso. Su di essa può infatti essere applicata una guarnizione di gomma sulle sue estremità. Basterà recarsi in un negozio, comprare la guarnizione e tagliarla della misura desiderata.

Isolamento acustico4

Pannelli fonoassorbenti

L’effetto è molto “casa discografica“, ma è la soluzione fai-da-te più semplice per isolare a livello acustico una stanza. Bisognerà solo acquistare i pannelli fonoassorbenti e utilizzarli per rivestire le pareti. La loro morbidezza infatti aiuterà ad assorbire i suoni.

Isolamento acustico3

Una doppia finestra

Per quanto riguarda le finestre, alcuni decidono di utilizzare dei doppi vetri, in modo da bloccare il più possibile i rumori. Esistono anche dei dispositivi in vetro o altri materiali trasparenti che possono essere applicati alle finestre per creare un doppio strato che possa altrettanto isolare i rumori.

Isolamento acustico2

Altri metodi fai-da-te: complementi d’arredo isolanti

I metodi elencati fin’ora possono sembrare adatti a delle persone che sono già abbastanza ferrate sul bricolage. Non c’è a disperarsi nel caso in cui non lo si fosse, perchè esistono dei modi ancora più semplici per garantire un minimo di isolamento acustico.

Tappeti

Un modo semplicissimo per iniziare ad attutire i rumori è quello di comprare dei tappeti! Che siano persiani o di altro tipo, l’importante è che siano abbinati al resto dell’arredamento.

Isolamento acustico1

Libreria

Un altro complemento d’arredo che riesce a isolare i rumori è una libreria piena di libri. Non resta che scegliere la perfetta libreria moderna per la propria stanza e lasciare che questa attutisca i rumori.

Isolamento acustico

Scritto da Andrea Elisa Nasta
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cottagecore: cos’è e come replicarlo nelle stanze a casa tua

Tendenze arredo soggiorno per il 2021: idee e colori

Leggi anche
Contents.media