Lampade a sospensione per isola in cucina: consigli e idee di stile

Le lampade a sospensione per isola cucina hanno assunto un ruolo centrale all'interno dell'arredo cucina. Ecco quali sono le migliori soluzioni.

Le lampade a sospensione per isola cucina sono una novità di design molto interessante. Riduce i consumi energetici, perché evita di accendere il lampadario solo per cucinare. In più, le nuove tecnologie permettono di modulare la luce in base a quella proveniente dall’esterno.

Tra gli elementi di illuminazione di design per la casa, sono anche un’ottima soluzione se hai deciso di dare un tocco di stile alla tua casa prima di venderla.

Le lampade a sospensione per isola cucina rientrano in questa categoria. Ecco alcune idee e qualche consiglio utile per trovarle!

1. Lampade a sospensione per isola cucina tubolari

lampade a sospensione per isola cucina

Le lampade a sospensione per isola cucina tubolari sono molto apprezzate. Molte si accendono con un semplice gesto, cioè tirandole giù. In più, questa soluzione si abbina perfettamente a cucine contemporanee. Per le cucine più rustiche, invece, conviene una soluzione come le lampadine in barattolo.

L’innovazione permette di ottenere queste lampade in tantissimi colori e con un ottimo risparmio energetico. Sono comode e facili da sostituire.

2. Lampade a sospensione per isola cucina a lampadario

lampade a sospensione per isola cucina 2

Negli open space, non c’è niente di meglio di lampade a sospensione per isola cucina che sostituiscono il lampadario. Infatti, il punto luce centrale non scomparirà, ma si troverà nella zona soggiorno.

Se la cucina è rustica (moderna o classica), conviene usare delle lampade con elementi classici (ottone, finto ottone, rame o elementi metallici) che ricordano gli anni Cinquanta.

Il numero dipende molto dalle esigenze. Per i consumi, non c’è da preoccuparsi: ci sono le lampadine a basso consumo energetico!

3. Lampade a sospensione per isola cucina: le soluzioni in vetro

lampade a sospensione per isola cucina 3

Le lampade a sospensione per isola cucina con elementi in vetro sono molto interessanti. Il vetro amplifica la luce. In più, si può riciclare in molti modi.

Questa modalità si è utilizzata prima nelle strutture ricettive e nei locali. Oggi, questo tocco di design si usa anche in cucina.

Lampade a sospensione per isola cucina: consigli

Le lampade a sospensione per isola cucina si possono scegliere per stile e tipo di arredamento. Problema: quelle di design sono davvero tantissime e in modelli diversissimi!

Per poter scegliere quelle giuste, ci sono tre esigenze da rispettare.

  1. Quanta illuminazione serve? Le lampade non sono un lampadario, ma sono ottime anche quando fuori è buio. Se si ritiene che la luce sia troppo bassa, allora conviene prendere una lampada in più.
  2. Qual è lo stile di arredo? Lo stile di arredo è importante per scegliere i vari complementi e l’illuminazione. Se lo stile è rustico, serve un’illuminazione che ricorda quello stile.
  3. Com’è l’isola della cucina? L’isola è il centro della cucina. In base al materiale del piano di lavoro, si possono scegliere illuminazioni diverse.

Quali sono le lampade a sospensione per isola cucina migliori? Beh, molto dipende dal gusto, ma è importante assicurarsi sulla qualità dei materiali. Si tratta sempre di materiale elettrico!

Scritto da Annarita Faggioni
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La carta da parati anni 70 fiori: idee e consigli

Quali sono i colori adatti per un bagno Feng Shui

Leggi anche
Contents.media