Mobili decapati stile provenzale, l’atmosfera francese in casa

I mobili decapati sono degli arredi in legno a cui viene eliminata la verniciatura e viene dato un aspetto antico e unico, "vissuto". Come sceglierli?

I mobili decapati in stile provenzale sono solo una delle nuove tendenze per il 2022. Diversamente dallo stile coloniale, lo stile provenzale si basa su mobili sverniciati, materiali come il legno e il ferro battuto e colori tenui e naturali.

Questo tipo di arredo si definisce provenzale proprio perché ha origine dall’arredamento della Provenza, in Francia. Per estensione, tutti gli arredi che hanno una “vita precedente” e un po’ di disordine sono considerati mobili in stile provenzale. Come arredare casa con questo stile?

Mobili decapati in stile provenzale in cucina

idee per arredare la cucina in stile provenzale

La cucina è l’ambiente migliore per iniziare a cambiare stile in casa. Rappresenta il cuore della famiglia, ma anche la vita di tutti i giorni. Gli arredi in stile provenzale decapati sono perfetti per la cucina. Si possono trovare nei mercatini dell’usato o nei negozi specializzati online.

La penisola può essere una cassapanca in legno ed è ottima per custodire gli odori. Lo stile sverniciato si ottiene lasciando il colore naturale, oppure rivestendo il mobile di bianco. La cucina ha colori naturali, con antine e mensole in ferro battuto di recupero.

Come arredare il bagno con i mobili decapati in stile provenzale

Per il bagno, i mobili dovrebbero essere con righe o con decorazioni rococò, ma senza dettagli in oro. Il color lavanda e il bianco sono i colori più interessanti per venire incontro anche alle esigenze di stile. Cappelliere, fiori e applique minimal completano questo stile anche per il bagno.

L’armonia dei mobili decapati in stile provenzale in soggiorno

credenze in stile provenzale shabby chic country e gustaviano

Il soggiorno in stile provenzale crea un’atmosfera calda e accogliente. Le poltrone sono antiche e vissute, ma mai lasciate al caso. Se il rivestimento è in lino, è anche meglio. Infine, si può “spezzare” con un divano in tinta unita blu o rosso, oppure con un tavolino di recupero, in legno o in vetro.

Scritto da Annarita Faggioni
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La casa di Gianni Morandi dallo stile rustico chic

Come arredare un soppalco moderno: consigli e idee di stile

Leggi anche
Contents.media