Pareti in cartongesso per esterni ecco perchè sono sempre più utilizzate

Pareti in cartongesso per esterni, un materiale da costruzione che si presta ai più svariati utilizzi, sia fuori che dentro l'abitazione.

Le pareti in cartongesso per esterni sfruttano le caratteristiche del cartongesso adattato all’outdoor. Si tratta di un materiale da costruzione sempre più apprezzato nell’ambito dell’edilizia leggera grazie alla sua versatilità che lo rende capace di adattarsi a risolvere tante evenienze.

La crescente diffusione delle pareti in cartongesso per esterni è legata all’ampia presenza in natura di gesso minerale e alla possibilità di adattarsi a soluzioni sia all’interno che all’esterno delle costruzioni.

I vantaggi delle pareti in cartongesso per esterni

Nello specifico il cartongesso per esterno resiste alle sollecitazioni degli agenti atmosferici garantendo stabilità anche nei confronti di umidità e di acqua; le pareti in cartongesso per esterni quindi non assorbono e non si gonfiano, resistono agli urti e alla compressione e proteggono a loro volta le pareti interne dall’umidità.

La struttura delle pareti in cartongesso per esterni è realizzata a partire da lastre in fibrocemento, sabbia e graniglia racchiuse in reti di fibra di vetro, a loro volta rivestite di cemento. Queste lastre sono comunemente utilizzate per costruire pareti perimetrali o facciate ventilate.

Tante soluzioni di design

I vantaggi sono davvero numerosi: garantiscono un perfetto isolamento acustico e termico e impreziosiscono l’estetica dell’ambiente. Il cartongesso da esterno infatti può essere utilizzato direttamente come materiale per il rivestimento ma a sua volta può essere rivestito di altri materiali. Sopra le pareti possono ad esempio essere applicate piastrelle, mattoni o pannelli di legno creando degli effetti diversi e assecondando qualsiasi esigenza di gusto e design.

Pareti in cartongesso per esterni design

Convenienza e praticità

Un grande vantaggio delle pareti in cartongesso è rappresentato anche dalla loro convenienza economica, risultando una opzione da valutare per qualsiasi intervento. In commercio sono sempre più diffuse anche per la facilità di stoccaggio e trasporto essendo vendute sotto forma di pannelli: il loro spessore varia tra i 6 centimetri e i 12 centimetri per un prezzo che parte dai 2 euro al metro quadro.

Pareti in cartongesso per esterni black

Lavorazione e posa delle pareti in cartongesso per esterni

Il materiale delle pareti in cartongesso per esterni è facile da lavorare e come per il comune cartongesso è sufficiente un cutter per tagliarlo. Parliamo quindi di un materiale economico, leggero, facile da lavorare, posare e trasportare, con una buona resistenza meccanica, all’acqua, all’umidità e al fuoco. Questo tipo di cartongesso si presta alla tecnica a secco nell’ambito delle costruzioni leggere consentendo di risparmiare sulla manodopera e semplificando gli interventi di risanamento e manutenzione delle murature più vecchie.

Riguardo infine il montaggio bisogna considerare che il cartongesso non va applicato singolarmente ma necessita di uno scheletro costituito da profili metallici sopra i quali verranno fissati i pannelli con viti autofilettanti.

Pareti in cartongesso per esterni posa

Scritto da Elena Piu
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La magnifica casa di Francesco Totti e Ilary Blasi a Roma

Come ottenere e come funziona il bonus zanzariere 2021?

Leggi anche
Contents.media