Portalegna da esterno: idee e consigli per uno stoccaggio originale

Conservare la legna all'esterno è una soluzione ottimale per ottimizzare gli spazi, ma quale portalegna scegliere? Ecco alcune idee e consigli.

Dove c’è un fuoco che arde, c’è anche la legna che lo alimenta. Che sia per un camino, una stufa o un forno è necessario conservare la legna in modo ordinato e al riparo dall’umidità. Se si ha la necessità di stoccare tanto legname il portalegna posizionato fuori dalla propria abitazione è un sistema ottimale.

Ecco tutto quello che c’è da sapere sui portalegna da esterno: idee, consigli e soluzioni per ogni esigenza.

Cos’è un portalegna

Il porta legna struttura finalizzata allo stoccaggio e alla conservazione della legna. Grazie a questo oggetto, i pezzi di legno possono essere sistemati in maniera ordinata e dare un bel tocco estetico all’ambiente in cui si trova. Mentre i portalegna da interno si presentano più piccoli rispetto a quelli da esterno, poiché devono essere disposti in casa, questi ultimi sono più grandi e più resistenti, tenendo conto del freddo e di altri elementi che potrebbero intaccarne la struttura, oltre al peso considerevole della legna.

Portalegna da esterno: idee e consigli

Oltre alla resistenza, i portalegna da esterno devono essere dotati di materiali che proteggano la legna dall’umidità, per evitare che marcisca, come dei teli impermeabili. Bisogna inoltre assicurarsi che la struttura sia bilanciata a dovere, altrimenti potrebbe cedere alla pressione e al peso della legna rompendosi facilmente. Per verificare tale stabilità controllate che l’altezza sia proporzionata all’ampiezza della sua base, così che con il carico di legna non si ribalti.

Per quanto riguarda il materiale, invece, esistono sul mercato, per ogni modello, diverse tipologie in ghisa, acciaio, legno e ferro. Quest’ultimo quello garantisce un buon rapporto qualità/prezzo, visto che non ha un costo elevato ma possiede una certa robustezza. Inoltre è particolarmente resistente alla ruggine, viene trattato in modo da essere idrorepellente e ha una durata nel tempo migliore rispetto alle altre.

Ecco cinque proposte di diversi modelli di portalegna da esterno, adatti a tutte le esigenze e necessità.

Scaffalatura in acciaio

Questo modello è una semplice scaffalatura in metallo, formata da due aste per la base e due per ogni lato. La legnaia è rialzata da terra, e con la sua struttura aperta permette all’aria di circolare, in modo da tenere la legna asciutta. Inoltre è realizzato in acciaio, materiale che resiste molto bene alla ruggine e alle intemperie. Se non si dispone di un telo impermeabile per coprire la struttura è opportuno posizionarla in una zona coperta del giardino.

portalegna da esterno idee e consigli

Legnaia con tettoia

Una sorta di evoluzione del modello precedente: con questa struttura la legna è più riparata grazie a un tetto, sporgente ed inclinato che favorisce il defluire dell’acqua piovana. Anche il telaio è più robusto rispetto alla semplice scaffalatura in acciaio, e permette di conservare più ciocchi di legno anche di grandi dimensioni.

portalegna da esterno: idee e consigli

Carrello

Una soluzione più piccola, ma senz’altro più comoda. Se avete necessità di trasportare una certa quantità di legname le ruote vi renderanno il compito più agevole. Il carrello, anche se riempito considerevolmente, risulterà comunque resistente e molto facile da maneggiare.

portalegna da esterno: idee e consigli

Baule

Per unire praticità e resistenza alle intemperie il baule in materiale sintetico fa al caso vostro. Non è progettato per contenere, ovviamente, grandi scorte di legna, ma può essere utile per averne sempre una discreta quantità a portata di mano. Viste le sue dimensioni più ridotte può essere posizionato anche in veranda o sul terrazzo, e fungere anche da seduta.

portalegna da esterno: idee e consigli

Casette portalegna

Se lo spazio non manca e la quantità di legna da stoccare è considerevole la migliore opzione è una legnaia da esterno. Si tratta di una vera e propria casetta, con un tetto e quattro mura, il pavimento leggermente sollevato da terra e solitamente realizzata in legno, isolata e coibentata. Ciò assicura la resistenza agli agenti atmosferici e all’umidità ma anche un riparo da insetti e roditori, che non potranno annidarsi fra i ceppi. La legnaia consente di tenere il giardino ordinato ed è un elegante complemento d’arredo per l’esterno.

portalegna da esterno: idee e consigli

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ecco come organizzare al meglio il tuo trasloco

Color verde lime: una scelta frizzante e vivace per il soggiorno

Leggi anche
Contents.media