Home » Arredamento » Sala in stile nordico: colori, luci e mobili

Sala in stile nordico: colori, luci e mobili

Il minimalismo, oggi, è un tipo di arredo molto in voga nei paesi nordici, ed è un’iterazione di design pulito che non passerà mai di moda. Lo stile scandinavo degli interni domestici utilizza infatti una miscela di trame, contrasti e tonalità tenui per rendere i mobili eleganti, moderni e invitanti. Non è cosa da poco essere in grado di esercitare moderazione nelle scelte di arredamento, pur riuscendo a rendere uno spazio accogliente. Se tutto ciò vi incuriosisce e intendete arredare la sala in stile nordico, il consiglio è di leggere attentamente i passi di questo post.

Sala stile nordico

Il design di una sala in stile nordico è noto per le sue tavolozze di colori minimaliste, gli accenti accoglienti e gli straordinari mobili moderni. I disegni giocano infatti spesso con la luce naturale i cui contrasti sono il segno distintivo dell’interior design di questa parte geografica. In una sala da pranzo completamente bianca, i mobili scultorei neri nudi contribuiscono ad esempio a creare una dichiarazione drammatica e d’impatto. L’arredamento moderno contrasta tra l’altro anche con i dettagli architettonici ornati che sono molto comuni negli edifici storici nel nord Europa.

Mobili e oggettistica

Anche negli spazi contemporanei di nuova costruzione, lo stile nordico sa come soddisfare le esigenze di chi intende arredare una sala della propria casa. I mobili moderni sono in tal senso la chiave. Nello specifico quelli di legno chiaro o dai ricchi toni del cuoio. Insieme, un mix di fregi che richiamano ai rami degli abeti e aiutano a rendere lo spazio ancora più in linea con il design.

I mobili in tipico stile nordico presentano tra l’altro contorni fluidi ed estetica minimalista. La tendenza del design nordico è iniziata a metà del XX secolo e il movimento ha promosso l’idea che i mobili moderni dovrebbero essere facilmente accessibili al grande pubblico.

Divani e componibili sono per questo motivo anch’essi caratterizzati da una tavolozza di colori neutri che consente di decorarli ad esempio con coloratissimi cuscini. Anche degli scaffali a muro fluttuanti da accessoriare con i propri cimeli, è un altro eccellente modo per ottimizzare il design minimalista di una sala in stile nordico.

sala stile nordico

Stile colorato multiplo

Per arredare una sala da pranzo in tipico stile nordico, l’arte colorata è ciò che serve per ottimizzare il risultato. Infatti, anche se si trova raramente negli interni di queste, quando però è presente è spesso multipla. Per fare alcuni esempi in merito delle stampe di chiara impronta botanica e in bianco e nero, si sposano molto bene con un tavolo e delle sedie rifinite con una tonalità paglierina tipica dell’abete scandinavo.

Le calde tonalità del legno come ad esempio quella seppia, sono tuttavia anch’esse molto popolari nel design degli interni nordici poiché rendono una stanza soleggiata e luminosa. Le candele di tonalità neutre sono poi il segno distintivo dello stile colorato multiplo specie se adagiate nei candelabri in ottone.

A margine citiamo le tende che in una sala in stile nordico mescolano diverse trame e colori come ad esempio drappi semplici dalle linee pulite e con toni di grigio tenui, che potrebbero facilmente essere freddi e poco invitanti in altri contesti d’arredo ma che in questo stile minimalista sono a dir poco belli e a tratti raffinati.

scandinavian style
Scritto da redazione online
Tag

Bonus affitto 2020 in Lombardia: come funziona

Come creare un giardino verticale in casa: passaggi e idee

Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.