Home » Arredamento » Arredare una cucina in stile nordico: mobili, colori e consigli

Arredare una cucina in stile nordico: mobili, colori e consigli

Paesaggi nitidi, vasti e innevati sono le prime cose a cui la maggior parte della gente pensa quando sente la parola Scandinavia. Per arredare una cucina in stile nordico, però, non è necessario fare scelte “piatte” e desolate come il clima scandinavo, è d’obbligo un buon design e nel contempo un’ottima funzionalità. Il bianco la base che più si adatta a questo contesto domestico.

Arredare una cucina in stile nordico

Se si intende arredare una cucina in stile nordico la soluzione migliore è optare per mobili e suppellettili dalla tonalità bianca, quella che maggiormente si adatta a questo design. Tuttavia, l’uso di una combinazione di colori più chiari, permetterà di avere molta più luce dando l’illusione di uno spazio più ampio. Inoltre questo effetto cromatico renderà l’ambiente cucina più lineare e soprattutto fornirà una sensazione di massima pulizia.

Caratteristiche e forme

Oltre ai colori, i motivi nell’arredamento della cucina in stile nordico come i mobili tipo tavoli, sedie e piani cottura svolgono un ruolo importante. Infatti, figure geometriche ben definite e caratterizzate da colori freddi, si inseriscono armoniosamente in questo ambiente domestico. Si adeguano perfettamente a cuscini, tende e tappeti, elementi decorativi ideali per massimizzare il risultato. In riferimento ai tappeti è importante sottolineare che i modelli più indicati sono quelli a zig-zag, a onda e a cerchio che creano degli accenti specifici. A margine va altresì aggiunto che sono ammessi motivi a strisce semplici e delicati con colori vivaci che sottolineano la leggerezza della stanza.

cucina scandinava

Mobili e dettagli

Un tavolo e le relative sedie possono essere scelti con gambe di legno inclinate e rotonde. Per soddisfare il sogno di arredare una cucina in stile nordico il legno svolge dunque una funzione primaria anche grazie all’ampia disponibilità di questo materiale ricavato da conifere presenti in gran numero nelle vaste aree della Scandinavia. Come tonalità di colore va bene sia il legno chiaro che quello laccato bianco, e nel caso del primo si combina bene con altre tonalità vivaci presenti nell’ambiente in oggetto compreso lo stesso bianco. Il tutto crea un’atmosfera accogliente nella cucina che poi si può completare optando per altre soluzioni.

In riferimento a queste ultime ci piace citare un’isola o una penisola con le medesime forme geometriche dei mobili adagiati sulle pareti o in prossimità di esse, e delle cover che in modo funzionale e nel contempo raffinato occultano elettrodomestici di grande uso come ad esempio frigoriferi, congelatori, forni elettrici o quelli combinati. A margine per ottimizzare una cucina in stile nordico, come illuminazione si può optare per delle lampade sospese le cui forme e tonalità devono essere adeguate ai mobili e suppellettili.

cucina nordica

Attenzione all’illuminazione, se la la luce è troppo scarsa in cucina è un problema, scopri il perchè, qui. Corri ai ripari con dei lampadari belli e funzionali, quali scegliere?

Scritto da Cristina Di Fede

Come scegliere il materasso più adatto

Bricolage per bambini con legno: che lavoretti realizzare

Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.