Scelte di pavimentazione naturale per la casa: le migliori idee

Le migliori soluzioni per una casa sostenibile.

La pavimentazione naturale non è solo tattile sotto i piedi, ma molto radicale in qualsiasi schema. Molte sono anche scelte sostenibili.

Il comfort della moquette

A molte persone piace la sensazione di lusso e calore della moquette da parete a parete, specialmente in una camera da letto.

Compra la miglior pavimentazione naturale possibile, evitando il poliuretano (derivato dal petrolio, una risorsa finita) che rilascia tossine nel corso degli anni. Oltre alla lana pura, un’opzione è la gomma ‘crumb’, ovvero gomma riciclata che è sia resistente che facile da calpestare.

Tavole del pavimento verniciate

A seconda della superficie dura che è stata scelta, può essere opportuno coprire l’intera superficie o semplicemente aggiungere tappeti, passatoie o stuoie. I pavimenti nudi possono essere valorizzati con vernici resistenti prive di composti organici volatili (COV), che sono inquinanti chimici, soprattutto con i più piccoli in giro.

Il tappeto è il miglior investimento per la tua casa. Scegliere il tappeto giusto significa dare alla tua abitazione un tocco di personalità e carattere. Prima di partire alla ricerca del tappeto, assicurati di avere bene in mente le misure, i colori e le proporzioni dello spazio destinato al tuo prossimo acquisto.

Generalmente si sceglie un tappeto per creare un po’ di calore e morbidezza a portata di piedi. Non basta scegliere il tappeto che ti piace di più, ma dovrai avere bene in mente dove andrai a posizionarlo e come integrarlo al resto dell’arredamento.

Pavimentazione naturale: ricchezza del materiale

Le fibre vegetali come sisal, seagrass, juta e cocco sono perennemente popolari, specialmente in ambienti rustici. Chiedi all’acquirente del tappeto di usare un adesivo senza tossine. La nostra casa e l’arredamento rispecchiano la nostra personalità e lo stile di vita: chi desidera vivere meglio e in modo sostenibile può farlo anche attraverso la sua casa. Materiali biodegradabili, risparmio energetico e materiali riciclati sono alcune delle soluzioni ecosostenibili che fanno parte dell’arredare casa.

pavimentazione naturale casa

Una casa ecologica viene progettata appositamente per la sua funzione; costruita utilizzando materiali naturali, efficienza energetica, riduzione dei consumi e la scelta di energie rinnovabili. Per arredare una casa ecosostenibile la prima scelta riguarda i materiali. Da prediligere sono i materiali naturali, come il legno e il bamboo. Il pavimento in legno è oltretutto una scelta di stile impeccabile, semplice ed elegante, e si adatta a tutti gli stili. Il bamboo è un’alternativa al parquet tradizionale, più resistente e anche più economico rispetto al legno. Inoltre, il bamboo è un ottimo prodotto per costruire mobili o arredi di diverso tipo.

Energie a basso consumo

Anche nella scelta degli elettrodomestici possiamo indirizzarci verso la sostenibilità e un minor consumo di energia elettrica: aspirapolvere, lavatrice e frigorifero devono essere a basso consumo se vuoi una casa davvero sostenibile. Gli elettrodomestici più ecologici hanno un maggior costo rispetto ai normali apparecchi elettrici ma, avendo un basso consumo, ci permettono di risparmiare sulle bollette.

La soluzione più intelligente è optare per energie rinnovabili: l’istallazione di pannelli fotovoltaici permettono di convertire l’energia solare in energia elettrica. Si tratta di un’opzione che, oltre a permettere di risparmiare sui costi, aiuta a ridurre le emissioni nocive e l’effetto serra contribuendo al rispetto dell’ambiente.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lo stucco veneziano: rivestimento signorile in grigio

Design sostenibile: la natura in casa

Leggi anche
Contents.media