Lo stucco veneziano: rivestimento signorile in grigio

Un rivestimento decorativo che può trasformare pareti di casa. Idee e consigli

Lo stucco veneziano è un tipo di rivestimento decorativo utilizzato sin dal secolo XV, ancora molto in voga per i vantaggi che offre e per la bellezza che può regalare ad ogni casa. Si tratta di una tecnica artigianale molto antica che prevede l’utilizzo di una miscela di grassello di calce, di polveri minerali e di pigmenti in grado di riprodurre esteticamente l’aspetto di alcuni materiali pregiati come il marmo una volta che viene applicata sulle pareti.

nahue mirabal murales estuco gris con plata o aluminio revestimientos de paredes

Manutenzione ed applicazione dello stucco veneziano

Oltre al fascino e alla maggiore bellezza, eleganza e profondità che può donare alle pareti di casa, lo stucco veneziano offre anche il vantaggio di essere estremamente resistente all’usura.

I prodotti che vengono utilizzati per realizzare questo tipo di rivestimento sono tutti traspiranti e non trattengono l’umidità, quindi sono in grado di prevenire in modo ottimale muffe e batteri. È bene specificare che comunque lo stucco veneziano non è impermeabile, pertanto è assolutamente sconsigliato l’uso dell’acqua per la sua manutenzione. Per tenerlo sempre pulito, basterà una spugna non abrasiva o un semplice panno umido ed eventualmente un po’ di alcol o un detergente neutro.
Per quanto riguarda l’applicazione dello stucco veneziano, non nasconde delle difficoltà che, però, possiamo risolvere con una buona manualità o affidandoci alle mani di un esperto. In primo luogo, si dovrà applicare sulle superfici che si vogliono rivestire un primer naturale. Le pareti dovranno essere completamente pulite, lisce e prive di imperfezioni. Dopodiché, si prepara la tinta con la quantità di pigmenti necessaria a ottenere l’effetto desiderato e si procede mescolando questa con il prodotto di base. La miscela finale viene poi estesa su tutta la superficie delle pareti con l’aiuto di una spatola d’acciaio, facendo dei movimenti circolari. Una volta asciutta, si ripeterà lo stesso procedimento altre due volte per completare la lucidatura. L’asciugatura sarà pronta dopo un mese dall’applicazione della miscela e si potrà applicare infine della cera protettiva che dona una particolare lucentezza alla parete oltre a renderla impermeabile. A questa tecnica di stesura fatta con la spatola, che è quella tradizionale, si aggiunge anche un’altra più rapida e tutto sommato meno complessa che consiste nello estendere un velo di prodotto sulle superfici senza ripetere il procedimento con un pennello e non con la spatola. Per togliere le tracce di materiale in eccesso si usa sempre della carta vetrata.

tsimentokonia venezia stucco

Stucco veneziano: colore grigio per decorare le pareti

L’ampia gamma di tonalità fra cui scegliere permette di personalizzare gli ambienti: i colori spaziano da quelli più delicati e neutri a quelli più vivaci, caldi e forti. Un colore grigio si adatta bene ad ambienti dal tocco minimalista o moderno. È molto facile da abbinare e crea un’atmosfera raffinata all’interno di ogni stanza. Inoltre, si tratta sempre di un colore gentile che non appesantisce troppo la vista e che si trova in particolare equilibrio col bianco o col nero opaco per un look più contemporaneo.

stucco veneziano 9 800x800 1

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Carta da parati bambini con animali, realizzare i sogni dei piccoli

Scelte di pavimentazione naturale per la casa: le migliori idee

Leggi anche
Contents.media