Che tappeto mettere in casa: l’investimento perfetto

Che tappeto mettere in casa: come sceglierlo in base alla stanza.

Il tappeto è il miglior investimento per la tua casa. Scegliere il tappeto giusto significa dare alla tua abitazione un tocco di personalità e di carattere. Prima di partire alla ricerca del tappeto assicurati di avere bene in mente le misure, i colori e le proporzioni dello spazio destinato al tuo prossimo acquisto.

Generalmente si sceglie un tappeto per creare un po’ di calore e morbidezza a portata di piedi. Che tappeto mettere in casa quindi? La risposta corretta è: dipende. Infatti non basta scegliere il tappeto che ti piace di più, ma dovrai avere bene in mente dove andrai a posizionarlo e come integrarlo al resto dell’arredamento.

Che tappeto mettere in casa: consigli per i tuoi acquisti

Ogni stanza ha il suo tappeto pensato e ideato per rispondere alle necessità dei vari ambienti della casa.

Inoltre dovrai avere bene in mente le abitudini della tua casa: hai bambini o animali domestici che potrebbero danneggiare il tuo tappeto? Messi in chiaro questi punti potrai decidere quali sono i materiali più adatti per il tuo tappeto. Se ancora hai qualche dubbio ecco qualche consiglio che potrebbe orientarti alla scelta del tappeto migliore per la tua casa.

che tappeto mettere in casa

Idee per il soggiorno

Ad ogni soggiorno il suo tappeto. Le dimensioni, in questo caso, contano eccome. Infatti la scelta del tappeto andrà fatta in base alle proporzioni della stanza e allo stile che hai scelto per l’arredamento. Per questa stanza andrai a scegliere dei tappeti pregiati e lavorati con decori elaborati. Se il tuo soggiorno è arredato con uno stile moderno, allora prediligerai dei materiali più innovativi, così come le forme del tuo tappeto non saranno quelle classiche rettangolari, ma potrai osare con forme più asimmetriche, che doneranno al tuo soggiorno maggior movimento. Ricorda: il tappeto del soggiorno deve essere sempre sistemato sotto il divano e deve ricoprire per intero la zona conversazione.

che tappeto mettere in casa

Un persiano per il tuo soggiorno

Come già detto, se il tuo soggiorno ha un arredamento classico, il tappeto che fa al caso tuo sarà un tappeto pregiato, preferibilmente un persiano, che con i suoi colori andrà a completare il resto dell’arredamento. I tappeti persiani vengono lavorati con materiali pesanti che li rendono particolarmente resistenti. Tuttavia, questo tipo di tappeto si sposa bene anche con un arredamento di tipo moderno, grazie ai disegni presenti su questi tappeti preziosissimi, in grado di donare colore ovunque vengano posizionati.

che tappeto mettere in casa

Per la tua cucina

Hai appena cambiato il pavimento della tua cucina e vuoi salvaguardarlo da spiacevoli incidenti? La soluzione è un tappeto. Ovviamente evita quelli piccoli e rettangolari da posizionare davanti il lavello, in quanto sono antiestetici e anche abbastanza pericolosi in quanto è molto facile inciamparvi e rischiare di farsi male. Prediligi piuttosto un lungo tappeto rettangolare, che percorre la cucina in tutta la sua lunghezza. Per la tua cucina è consigliabile evitare fogge troppo preziose, meglio acquistare un tappeto adatto a questa stanza, di tipo anticaduta e antimacchia.

che tappeto mettere in casa

Il tappeto in camera da letto

La scelta di posizionare un tappeto in camera da letto è prettamente estetica. In questa stanza infatti non ha un ruolo particolare, se non quello di recare piacere all’occhio di guarda; al massimo può dare conforto poggiare i piedi su una superficie soffice e morbida al momento del risveglio. Per questo motivo in molti prediligono per la propria camera da letto tappeti in pelo, molto morbidi e dall’estetica piacevole. Altri invece preferiscono dei tappeti più classici. Ovviamente, anche in questo caso, tutto dipende dal tuo gusto personale e dal tipo di arredamento che compone la tua camera.

che tappeto mettere in casa

Un’idea per il tuo bagno

Non tutti amano il tappeto in bagno, c’è chi lo ritiene antigienico, chi lo considera il miglior alleato di cadute rovinose. Per altri, invece, è un elemento d’arredo come tutti gli altri, quindi vanno alla ricerca del tappeto perfetto per il loro bagno. La soluzione migliore sarebbe quella di posizionarlo accanto alla vasca o fuori dalla doccia, in questo modo potrà essere sia un simpatico complemento d’arredo e, inoltre, sarà d’aiuto per evitare di scivolare sul pavimento bagnato.

che tappeto mettere in casa

Come proteggere il tuo ingresso

Ad oggi sono numerosissime le soluzioni che ti permettono di proteggere la pavimentazione dell’ingresso di casa. Essendo una zona particolarmente trafficata, il pavimento si sporca più frequentemente e in caso di pioggia, soprattutto se si ha il parquet, il rischio di rovinarlo è alto. Un classico tappeto in tessuto, in questo caso non è la scelta migliore. Meglio optare per una soluzione più moderna, che sia anticaduta e antimacchia (come la soluzione vista precedentemente per la cucina). In questo modo lavare e asciugare sarà molto più veloce e, soprattutto, non rischierai di rovinare il tuo pavimento.

che tappeto mettere in casa

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come arredare un piccolo terrazzo scoperto: soluzioni di design

Apparecchiare tavola secondo il galateo: per una mise en place perfetta

Leggi anche
Contents.media