I tavolini in ferro battuto e vetro: un arredamento di stile

I tavolini in ferro battuto sono adatti sia per l’interno che per l’esterno delle case. Ci sono vari modelli, più o meno costosi e di vari colori

I tavolini in ferro battuto e vetro sono un’ottima soluzione per l’interno delle proprie case. Sono molto robusti, resistenti e durevoli nel tempo. L’aggiunta del vetro, poi, gli conferisce un design unico e particolare, ma adatto a qualunque tipo di stile d’arredamento.

In realtà i tavolini in ferro battuto sono molto utilizzati nei giardini o nelle terrazze, ma sono perfetti anche per l’interno. Il vetro, infatti, è più delicato, si rompe facilmente e quindi non resiste molto alle intemperie esterne. Se si desidera utilizzarlo all’esterno è meglio riporlo, però, in un luogo chiuso la notte, d’inverno o in caso di pioggia. Questo tipo di tavolino è molto elegante nelle sue linee, chic e soprattutto adatto ad uno stile della casa liberty, classicista o provenzale. Anche al giardino dona eleganza e molto stile. Il costo è accessibile a tutti, perchè ci sono varie fasce di prezzo.

a1fbd0e0a35a1c605aa6adcc1656e33d

Tavolini in ferro battuto e vetro: perfetti sia per l’esterno che per l’interno casa

Questo tipo di tavolino può essere comprato anche ai mercatini dell’usato o nelle fiere di artigianato, così da risparmiare e fare bene all’ambiente. Ci sono tantissimi modelli tra cui scegliere, dove cambia la lunghezza, l’altezza, la forma e anche il colore. Molto d’effetto i tavolini bassi da salotto, da mettere davanti al divano o ad un camino in pietra. Le gambe meglio se fine, con un effetto ondulato e mosso, mentre il piano è in vetro. La forma può essere sia tonda che quadrata, dipende dai propri gusti personali. Una soluzione di design sempre per tavolini bassi da salotto è il modello con gambe a forma di rami di albero o arricciati, che sorreggono un piano in vetro, che può essere anche opaco, non solo lucido. Questo tipo di modello è adatto anche per l’esterno, davanti a dei pouf o poltroncine, per appoggiare una buona bevanda fresca durante le giornate estive.

efb9c1412ef59dd8858f485b9a3000bd

Tanti modelli di tavolini in ferro battuto e vetro per interno o esterno

Ci sono, poi, anche i tavolini più alti da mettere in cucina, nella sala da pranzo o in giardino insieme a delle sedie abbinate in ferro battuto. In questo caso ci sono modelli più semplici, con gambe lineari e il piano d’appoggio in vetro. A volte su quest’ultimo ci posso essere delle incisioni floreali o forme geometriche. Molto spesso il colore viene mantenuto quello originale, nero o grigio scuro. Altre volte, invece, si preferisce colorare il tavoli, soprattutto quelli che vanno all’esterno. I colori più utilizzati sono l’azzurro chiaro, bianco o grigio chiaro e solo nelle parti in ferro battuto. Il vetro viene lasciato, invece, allo stato naturale. Se si comprano al mercatino dell’usato o si ritrovano nelle soffitte delle case è necessario sistemarli, dandogli una lucidata o una verniciata per aggiustare le imperfezioni causate dall’usura del tempo. Per pulirli, invece, è necessario solo un panno umido e per le parti in vetro l’aggiunta di un prodotto apposito.

1ec719108e880bbe5d2126ef2f862a5d

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La casa di Aldo Montano: tra lusso e antichità

Le tendenze di interior design nel 2022: cosa cambierà

Leggi anche
Contents.media