Tavolini in marmo, come contestualizzarli? Idee e consigli

I tavolini in marmo sono un'ottima soluzione di arredo ma corrono il rischio di soffrire di solitudine, se il contesto non sa valorizzarli appieno

Un bel tavolo è il fulcro del soggiorno. Il pianale non è soltanto un elemento d’arredo ma lo spazio dove mangiamo, lavoriamo, facciamo ordine e, in definitiva, viviamo.

La scelta di materiali per un tavolo può essere davvero infinita: legno, metallo, plastica, cristallo…

e poi ci sono loro, fini e aggraziati, capaci di donare una dignità e una classe nuova a ogni ambiente: i tavolini in marmo.

Può interessarti anche: “Nuove tendenze arredo e design 2022/2023: sostenibilità ed eleganza

Tavolini in marmo: belli e versatili

Le due principali caratteristiche dei tavolini in marmo sono la loro versatilità e la loro bellezza. Questo elemento è infatti in grado di adattarsi bene in ogni tipologia di casa e conferire allo spazio circostante un carattere unico, grazie alle sue venature e ai suggestivi colori naturali.

Amati e ricercati

Sia che si scelga un Bianco Statuario, sia che si opti per uno scurissimo Emperador Dark, sia che si decida per un marmo dalla tinta intermedia, ci si ritroverà con un arredo di pregio. Non a caso sempre più designer, architetti e arredatori consigliano questo prodotto.

Ogni lastra di marmo è infatti unica, esclusiva, e non è possibile trovarne una identica. Ciò significa che abbiamo la possibilità di dare origine a un ambiente unico se vi collochiamo un tavolino in marmo. L’accortezza che dobbiamo tenere, però, è quella di non andare fuori contesto.

tavolini-in-marmo-studio

Non il classico soggiorno: arredare con tavolini in marmo

La versatilità che caratterizza il marmo lo rende una scelta perfetta non soltanto per decorare il soggiorno, bensì anche la cucina, il giardino o lo studio.

La pietra è particolarmente dura ma le più recenti tecnologie ci consentono di personalizzare in maniera piuttosto profonda i tavolini in marmo. Oltre al colore, dunque, possiamo customizzare anche la forma, dando origine a un supplemento che si intoni perfettamente con il mood o la cromia dell’ambiente che andrà ad arredare. O, al contrario, che vi contrasti, risaltando ancor di più.

In base allo spazio che abbiamo a disposizione possiamo privilegiare una forma rettangolare, ovale o anche allungabile (è possibile!) per accontentare al meglio ogni esigenza e valorizzare la stanza.

Uno stile che dura per sempre

Un grande vantaggio dei tavolini in marmo è che non temono il tempo. Essi possono attraversare generazioni e restare pressoché immutati, dunque contestualizziamo al meglio l’arredo, integrandolo con stile ed eleganza nell’abitazione. Attenti però a non reputarli indistruttibili: il marmo è soggetto a scheggiatura, la quale spesso risulta molto più evidente sulla pietra scura che su quella chiara.

Un’idea trendy? Perché non provare, invece di un marmo classico, il Silver Wave oppure il Black Cosmic? Sono due pietre molto brillanti, luminose e in grado di riflettere moltissima luce, per donare lucidità e grazia alla casa.

Può interessarti anche: “Color aragosta: consigli, stili e abbinamenti per la casa

Scritto da Mattia Mezzetti
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come eliminare le formiche da casa con i rimedi naturali

Come utilizzare i muretti per sfruttare lo spazio esterno della casa

Leggi anche
Contents.media