Trovare casa a Milano in tempi di Covid: soluzioni tech che semplificano la vita

Trovare una casa perfetta per le proprie esigenze a Milano non è certo semplice e diventa ancora più complicato in tempi Covid.

Trovare una casa che sia perfetta per le proprie esigenze in una città come Milano non è certo semplice e diventa ancora più complicato se si vive in un’altra regione. Attualmente poi, con la pandemia ancora in corso, non sempre si ha la possibilità di spostarsi da una città all’altra per poter visitare personalmente i vari immobili. Fortunatamente però esistono oggi delle soluzioni tecnologiche che facilitano la vita ai potenziali acquirenti, consentendo loro di superare i limiti esistenti. Ormai le migliori agenzie immobiliari si sono attrezzate a dovere e trovare casa a Milano non è di certo un problema: scopriamo però nel dettaglio in che modo è possibile approfittare delle nuove tecnologie e dei nuovi strumenti per farsi un’idea dettagliata dei vari immobili disponibili.

Intelligenza artificiale e algoritmi di ricerca

Un primo utilissimo strumento che oggi viene sfruttato da alcuni portali è l’Intelligenza Artificiale, che mediante una serie di algoritmi specifici consente di finalizzare la ricerca degli utenti in modo da consentire loro di trovare la tipologia di immobile perfetta in meno tempo. In sostanza, all’interno di questi siti web viene chiesto di compilare un modulo direttamente online e in base ai dati forniti l’algoritmo effettua una selezione accurata delle case che potrebbero interessare. Si tratta di uno strumento davvero molto utile in quanto permette di risparmiare moltissimo tempo: è una sorta di agente immobiliare virtuale, che fa una scrematura dei risultati sulla base delle preferenze dell’utente. Un portale specifico su Milano è BeeTheCity, che si basa proprio sull’intelligenza artificiale per offrire un servizio gratuito ed efficiente a chi è in cerca di una casa.

Virtual tour: la visita a distanza della casa

Un altro strumento che oggi viene utilizzato sempre di più per consentire ai potenziali acquirenti di visitare la casa dei loro sogni anche a distanza è il virtual tour. Sono ormai diverse le agenzie immobiliari che offrono tale possibilità, perché nell’ultimo anno e mezzo per molti era impossibile spostarsi. Prima di compiere un investimento così importante d’altronde, vedere l’immobile con i propri occhi nei minimi dettagli è d’obbligo e grazie al virtual tour è possibile farlo anche a distanza. Come funziona? Semplicissimo. Basta collegarsi ad un link che viene inviato dall’agente immobiliare per compiere un vero e proprio tour guidato all’interno dell’abitazione di proprio interesse. Video, immagini immersive, addirittura viste in 3D consentono di farsi un’idea molto più accurata dell’immobile, superando il limite della semplice fotografia.

Foto e video dall’alto grazie ai droni

Grazie ai droni oggi è inoltre possibile visualizzare non solo gli interni dell’immobile ma anche tutti gli spazi esterni come il giardino, il balcone, il quartiere nel quale si trova, la sua posizione nel dettaglio. Non solo: grazie al drone si può avere un riscontro sulla vista che si può ammirare guardando fuori dalla finestra del salotto, della cucina, della camera da letto e via dicendo.

Realtà aumentata per arredare casa online

Per quanto riguarda gli immobili di nuova costruzione, grazie alla realtà aumentata è possibile oggi utilizzare un’applicazione per arredare virtualmente la casa. Altro strumento utile per farsi un’idea della grandezza dei vari ambienti e dell’eventuale aspetto finale dell’immobile.

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come arredare una taverna rustica, la scelta dei materiali

La meravigliosa casa sul mare di Gattuso

Leggi anche
Contents.media