Home » Arredamento » Arredare casa in stile tropicale: la natura entra in casa

Arredare casa in stile tropicale: la natura entra in casa

Tra i diversi trend di questi ultimi anni, l’arredamento tropicale ha fatto il suo ingresso nel 2016 conquistando la maggior parte degli amanti dell’home decor grazie alle sue forme e ai suoi colori che ricordano le atmosfere di paesi e foreste tropicali.

Adatto per tutte le stagioni, lo stile tropicale è perfetto per tutti gli ambienti delle vostre case. Questo stile si fonde con stili più vicini al nostro design come l’arredo urban o rustico.

Ecco alcuni consigli su come arredare casa in stile tropicale.

Casa in stile tropicale

Arredare casa in stile tropicale: il design

Pappagalli, fenicotteri rosa, palme da cocco e ananas, cactus e animali sono gli elementi che rimandano a luoghi fantastici che spesso sogniamo sfogliando le riviste per le vacanze.
Questi sono, anche, gli elementi ideali per un ambiente fresco e illuminato da ricreare a casa vostra.

I colori

Questo stile si caratterizza per la presenza di colori vivaci con contrasti e abbinamenti come l’azzurro, il rosso, il bianco, il dorato e il giallo.
Il fil rouge di questo stile è, senza dubbio, il verde e le sue tonalità che richiamano la flora delle foreste tropicali. Le sfumature dell’azzurro, invece, rimandano all’acqua cristallina e alle spiagge delle isole dei Tropici ricreando un ambiente accogliente.

Colori stile tropicale

Il giallo, il rosa o il rosso dei tessuti e dei tendaggi donano un tocco eclettico all’atmosfera. Un’alternativa può essere quella ricorrere a stampe con animali tropicali come fenicotteri, tucani e pappagalli o con maxi foglie stilizzate.

Carta da parati con fenicotteri

Bisogna, però, essere attenti a non esagerare con i motivi floreali o colori eccessivamente aggressivi che possono appesantire l’ambiente. A tal proposito, vi consigliamo l’abbinamento delle nuance esotiche al bianco o al marrone del legno.

I materiali

Per ricreare un ambiente in perfetto stile tropicale bisogna utilizzare materiali naturali come il bambù o il legno di provenienza africana come il mogano.

Materiali stile tropico

Un’alternativa accattivante può essere il rattan che sta diventando un elemento sempre di più presente nelle case degli italiani.

Rattan per arredamento in stile tropicale

Per quanto riguarda tessuti e tendaggi, questi devono essere composti da fibre naturali come cotone e lino mixando tra loro i colori su una base bianca in modo da massimizzare lo spazio.

Le piante e i fiori

Le piante sono l’elemento che non può assolutamente mancare in una casa in stile tropicale. A tal proposito, vi segnaliamo alcune tipologie di palma come la palma areca o la palma delle Hawaii.

Piante tropicali

Per quanto riguarda i fiori, invece, ci si può sbizzarrire tra orchidee, felci, eliconie, billbergia nutans o ginger rosso.

Stile tropicale: esempi di arredo

Una casa arredata in questo stile deve essere rilassata e imperfetta grazie a elementi che ricordano viaggi e paesi esotici. Ecco alcuni esempi.

La cucina

Per ricreare una perfetta cucina stile tropicale bisogna rendere luminoso l’ambienti. A tal proposito vi consigliamo infissi e porte di color bianco abbinate a pareti con colori caldi come il verde brillante o marino.
Un’alternativa può essere quella di optare per una carta da parati con soggetti floreali.

Cucina tropicale

È importante scegliere materiali naturali per l’arredo escludendo quelli sintetici optando, quindi, per il legno chiaro, il bambù e il rattan.

Carta da parati in cucina tropicale

La cucina a vista o con penisola permetterà di massimizzare lo spazio lasciando spazio a piante e fiori nella stanza.

Il salotto

Nel salotto ci si può sbizzarrire con forme e colori scegliendo per le pareti quadri che evocano paesaggi caraibici o carta da parati.

Salotto in stile tropicale

La mobilia e i complementi di arredo devono essere in legno chiaro così da rendere più luminoso l’ambiente assieme a lampade da terra e piante che contraddistingueranno il vostro salotto.

Il bagno

Il bagno in stile tropicale deve essere selvaggio, luminoso e pieno di fascino. L’azzurro e il verde sono i colori tipi di un bagno tropicale accostati al bianco creando un contrasto.

Bisogna optare per materiali come la pietra, il ferro battuto o il legno. Così come per le altre stanze, i tessuti per il bagno devono essere freschi e naturali come il lino o il cotone.

Bagno in stile tropicale

Se l’ambiente lo consente si può scegliere una carta da parati jungle nella zona doccia o su quella in cui si trova il lavabo facendo attenzione all’umidità.

Carta da parati in bagno tropicale
Immancabili devono essere le piante da interno che conferiscono serenità.

La camera da letto

Per quanto riguarda la camera da letto, questa deve essere il vostro angolo di paradiso.

Camera da letto esotica

Il legno è il materiale essenziale per questo ambiente utilizzato per il letto, armadi o complementi d’arredo. Un’alternativa possono essere il bambù o il rattan.

Grandi finestre con tende bianche in lino o cotone permetteranno di far entrare più luce permettendo di massimizzare la percezione dello spazio.

Camera da letto tropicale

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Appendiabiti fai da te in legno: idee e suggerimenti

Camera dei ragazzi: che arredamento scegliere

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.