Home » Arredamento » Rattan sintetico: cos’è e opinioni

Rattan sintetico: cos’è e opinioni

Una piccola delucidazione su cos'è il rattan sintetico, utilizzato per la creazione della maggior parte dei nostri mobili d'esterno.

Tutti sentono parlare di rattan sintetico, ma pochi sanno cos’è. Il rattan sintetico è un materiale che è stato introdotto nel mercato dei mobili da esterno negli anni 2000 con l’idea di sostituire, affiancare o comunque creare un’alternativa valida al vimini o al legno.

Advertisements

Rattan sintetico: cos’è

Il rattan sintetico è un materiale che viene utilizzato per la produzione di poltrone, tavoli, sedie e altri elementi da arredo per l’esterno delle abitazioni, poiché riesce a non essere danneggiato dai fenomeni atmosferici. A differenza del legno e del vimini, il rattan non ha bisogno di alcuna manutenzione periodica consentendo, così, a colui che lo acquista di non preoccuparsi di eventuali danni nel tempo.

Rattan sintentico arredo esterno

Rattan sintetico e manufatti

Nelle zone della Cina, dell’Indonesia e del Vietnam il rattan sintetico viene utilizzato per realizzare numerosi manufatti tradizionali.

Il rattan sintetico viene ottenuto da diverse tipologie di piante e subisce un processo di lavorazione piuttosto laborioso, per poi essere intrecciato con particolari tecniche, così da risultare più robusto.
Proprio per la lavorazione particolarmente complessa, per concludere un manufatto con questo materiale serve un tempo più o meno lungo.

Rattan sintetico manufatto tradizionale

L’industrializzazione, sebbene abbia portato a un certo smaltimento delle tempistiche di produzione, si affianca solamente alle lavorazioni tradizionali che rappresentano ancora un punto fermo di diverse economie mondiali.

Rattan e mobili per esterno

Il rattan sintetico è utilizzato per la realizzazione di svariati mobili per esterno: solitamente segue le linee di telai in alluminio, così da coprirlo e rendere il mobile durevole nel tempo.
Resistente nei confronti dell’acqua, ha un’ottima capacità anche contro i raggi UV, che tendono a sbiadire tessuti e a danneggiare altri materiali.

Il rattan può essere verniciato o colorato a seconda dei gusti personali, così da diversificare le linee d’arredamento e adattarle per ogni circostanza: i colori scuri sono molto diffusi perché vi si deposita meno la polvere.

Opinioni sul rattan sintetico

Sono moltissimi i consumatori che preferiscono utilizzare per l’arredamento esterno il rattan sintetico perché, confrontato con il legno e il vimini, offre la stessa resistenza ma meno cura per il suo mantenimento.

A lungo andare, se non viene adeguatamente verniciato con scadenze precise, il vimini tende a perdere la propria capacità idrorepellente, impregnandosi e gonfiandosi.
Il legno, come il vimini, va adeguatamente trattato con costanza, sia perché non si gonfi di acqua, sia per eventuali insetti che possono in qualche modo invaderlo e indebolirlo, come le termiti.

In generale, il rattan sintetico è un’ottima alternativa per tutti coloro che vogliano adornare il bordo piscina oppure che desiderino creare un angolo relax all’interno del giardino di appartenenza, rendendolo decisamente più ospitale sia per il proprio nucleo familiare sia per le riunioni in amicizia.

Collezioni di mobili da esterno

Il mercato ha puntato su questo materiale ormai da vent’anni soprattutto per quanto riguarda la produzione di arredi da esterno.

Diverse aziende hanno creato collezioni con diversi stili per arrivare al pubblico più vasto, come mobili geometricamente perfetti, con un’intelaiatura robusta ed un’estetica intrecciata, oppure forme più tondeggianti garantendo un certo concetto di eleganza estetica.

Bisogna comunque specificare che, nella maggior parte delle collezioni, soprattutto per le poltrone o le sedie, è prevista l’aggiunta di cuscini lavabili, così da rendere la seduta decisamente più comoda.

Divano di rattan sintetico

Non tutti sanno dell’esistenza di questo materiale innovativo e resistente, ma coloro che lo utilizzano non lo cambierebbero con altro, perché porta di per sé solamente vantaggi all’interno di un ambiente all’aria aperta sia per l’estetica amabile, sia per l’effettiva funzionalità che aggiunge un tocco in più alla tradizione.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come creare un giardino verticale in casa: passaggi e idee

Finestre in pvc: prezzo, pro e contro

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.