Home » Arredamento » Finestre in pvc: prezzo, pro e contro

Finestre in pvc: prezzo, pro e contro

| |

Qual è il prezzo per installare le finestre realizzate in PVC? Conviene davvero investire in questo tipo di serramenti? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi che offrono? Ecco tutto quello che c’è da sapere sull’argomento e come risparmiare sull’acquisto.

Finestre in PVC: caratteristiche

Le finestre in PVC sono molto diffuse e apprezzate per i numerosi benefici che assicurano a cominciare dal prezzo molto accessibile. Il PVC è un materiale che garantisce anche un buon isolamento termico, permettendo così di limitare i consumi e rendere l’immobile, sia questo un appartamento o un ufficio, maggiormente efficiente.

Vantaggi del PVC

Bisogna anche considerare un’altra valida ragione che spinge sempre più persone a scegliere le finestre in PVC, ovvero la buona durevolezza nel tempo. Queste finestre infatti resistono agli attacchi degli agenti atmosferici e alle condizione climatiche più avverse. Si stima che la durata media di una finestra in PVC, purché non costantemente esposta al sole, sia pari a 30 anni circa.

finestre in pvc moderne

Manutenzione

Disponibili in diversi colori, richiedono una bassa manutenzione. Una volta installate si possono pulire periodicamente con un semplice panno umido e non devono essere verniciate come avviene con gli infissi realizzati in legno. La posa in opera, veloce e che non comporta opere murarie invasive, è un altro punto di forza di queste finestre.

Colori e rifiniture

Oggi queste finestre si possono realizzare su misura e adattare facilmente a qualsiasi porta finestra.Sono disponibili in una vasta gamma di finiture e anche nella variante bicolore, ovvero con una tinta interna diversa da quella esterna.

Si rivelano molto funzionali, rendendo l’immobile esteticamente più gradevole, accogliente ed elegante.

Consigli d’acquisto

Una finestra in PVC non vale l’altra e in commercio è facile trovare soluzioni di bassa qualità e destinate ad usurarsi in fretta. Il consiglio è quindi quello di concentrare la scelta d’acquisto solo su finestre in PVC certificate. I migliori rivenditori sapranno come consigliare l’acquirente sulle migliori finestre in PVC, offrendo anche tutta la necessaria assistenza per l’ottenimento del bonus fiscale.

pvc

Finestre in PVC: prezzo

Quanto si spende per una finestra in PVC? Tutto dipende dalle dimensioni della finestra e dal colore che viene scelto.

In genere il prezzo delle finestre in PVC di colore bianco parte da circa 250 euro al metro quadrato. Coloro che cercano finestre in PVC dalle finiture e colori particolari, come quelle effetto legno, dovranno investire cifre maggiori pari a 300 euro al metro quadrato.

Cosa comprende

In ogni caso questi costi, sebbene al netto di IVA, non devono considerarsi eccessivi, visto che comprendono:

  • il vetro;
  • la posa in opera;
  • lo smontaggio del vecchio serramento.

Gli interessati all’acquisto delle finestre in PVC possono richiedere, senza alcun obbligo d’acquisto, diversi preventivi, per poi scegliere il rivenditore quello che assicura il miglior rapporto qualità prezzo.

finestre

Detrazioni fiscali

Oggi le detrazioni fiscali previste anche per il 2020 consentono di risparmiare fino al 50% sull’acquisto delle finestre in PVC, considerati elementi che accrescono e di conseguenza migliorano l’efficienza termica dell’immobile.

Gli acquirenti, dunque, una volta rispettata la prescritta procedura, possono così ottenere la detrazione ai fini IRPEF, importo che verrà restituito in rate di pari valore distribuite nell’arco di 10 anni. Questo significa che quando si spende 4000 euro per l’acquisto delle finestre in PVC lo Stato riconoscerà un abbattimento del 50%, che verrà accreditato all’acquirente in 10 rate da 200 euro annuali.

Rattan sintetico: cos’è e opinioni

Come utilizzare un grande terrazzo: consigli per arredi e decorazioni

Lascia una recensione

1000
  Sottoscrivi  
Notificami
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.