Bagno green: la natura in casa

Il bagno green è particolarmente gettonato e offre un'ampia libertà di personalizzazione.

Il bagno green è una delle tendenze di questo 2021. Il verde, infatti, non è solo un successo in cucina, ma è anche il colore più ambito in bagno. A quanto pare, i toni della terra stanno dominando questa stanza, e le tonalità salvia e pistacchio sono le più richieste dell’anno.

Queste particolari sfumature di verde si prestano a uno spazio rigenerante, perfetto per un rilassante bagno serale. Tuttavia, se queste tonalità non sono di tuo gusto, allora anche un verde leggermente più audace può fare per te: il ricco e vibrante smeraldo.

In un momento in cui portare l’esterno all’interno sta diventando un elemento essenziale dell’arredamento della casa, e stiamo diventando più consapevoli che mai del collegamento con la natura, abbracciare le sfumature di verde nel nostro spazio vitale non potrebbe essere più rilevante.

Un tocco di lusso

Non sono solo i salotti a poter essere eleganti: alza la posta in gioco dello stile portando un tocco di lusso nel tuo bagno green. Abbina i verdi a una tavolozza di colori più scuri per far emergere il lato sofisticato e senza tempo di questo colore.

Cerca di aggiungere anche un tocco di tonalità metalliche e champagne.

Contemporaneo vs. Tradizionale

Con così tante sfumature di verde disponibili, la scelta della giusta tonalità dipenderà dallo stile e dall’arredamento del vostro bagno. Quando si tratta di verde, il risultato finale dipenderà dal tono di colore che hai usato.

Se il tuo bagno ha un cenno verso il tradizionale, allora dovevi optare per il verde oliva. Se uno spazio contemporaneo è più nel tuo stile, allora è meglio che il colore sia sgargiante.

Segui le tendenze

Se vuoi seguire le tendenze, allora guarda i mobili e gli accessori per un aggiornamento immediato. Un radiatore con un tocco di colore è anche una grande opzione di design; i radiatori colorati non solo salvano lo spazio, ma possono aumentare la potenza termica fino al 20 per cento.

In alternativa, puoi introdurre piccoli accenni verdi nel bagno, come un portaspazzolino e un portasapone, o un set di asciugamani verdi.

Vita vegetale

Parliamo sempre dei benefici delle piante d’appartamento e di come creare un’oasi interna, e ciò non dovrebbe fermarsi al bagno. Dalle piante da doccia alle piante rampicanti, scegliete una pianta che ami l’umidità.

L’introduzione della vita vegetale nel bagno mette questo spazio in contatto con l’esterno, e trasforma un freddo spazio in un luogo in cui si desidera trascorrere del tempo.

Non hai il pollice verde? Un bagno green è perfetto anche con una pianta artificiale.

Bagno green piante

Crea una postazione

Se vuoi creare una bella postazione nel tuo bagno, allora dipingere la superficie esterna di una vasca da bagno può davvero fare la differenza. Opta per una sottile tonalità di verde, mescolata con piastrelle encaustiche per creare un bagno ispirato all’hotel.

Il dettaglio è nell’arredamento

Un modo popolare di aggiungere colore nel tuo bagno è con una piastrella caratteristica o l’uso di materiali diversi. Tuttavia, è importante andare con parsimonia.

Cerca di introdurre un dettaglio a mosaico nella doccia, anche il vetro colorato funzionerebbe bene, magari con un fresco color verde menta.

Portare l’esterno all’interno

Il verde funziona magnificamente con i legni naturali, meglio ancora se mescolati con i toni del rame e dell’ottone.

Considera l’uso di toni di legno più chiari con i verdi più scuri, e i toni del noce per compensare i verdi più luminosi del lime.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Bagno: gli errori più comuni e come evitarli

La villa di Grillo in Toscana: interni e stile della casa al mare

Leggi anche
Contents.media