Carrello delle bevande: le migliori idee per un tocco di stile

Come dare uno splendido tocco di stile al carrello delle bevande.

Se amate divertirvi a casa, un carrello delle bevande è un pezzo d’arredamento essenziale per il vostro spazio.

Ebbene, precedentemente era visto come una reliquia del passato, ora è invece diventato un modo per esporre i vostri alcolici e bicchieri preferiti alla moda.

Il tutto in modo funzionale.

Acquistare un carrello delle bevande

Ci sono alcune cose da considerare quando si acquista un carrello per bevande. Scegliete una dimensione che non occupi troppo spazio nella vostra casa, ma che vi permetta comunque di servire con stile. Pensate inoltre a quanti ripiani volete per bottiglie e bicchieri, o a scomparti aggiuntivi per contenere un secchiello del ghiaccio, ad esempio.

Considerate anche il materiale e il design, e come questi si adattino allo stile della stanza.

Ad esempio, un carrello d’oro sarebbe probabilmente fuori luogo in una casa in stile rustico e country. Mentre i carrelli dorati sono di gran moda (soprattutto su Instagram), potete considerare anche un carrello più minimalista o di ispirazione vintage. In questo modo darete ugualmente un tocco di classe a qualsiasi spazio.

Se, inoltre, state tenendo una festa in giardino durante l’estate, potete optare per uno specifico carrello delle bevande all’aperto. In entrambi i casi, le migliori idee comprendono soluzioni eleganti e con ruote, in modo da poterle spostare senza sforzo e senza la restrizione di averle in un unico spazio.

Come decorare un carrello delle bevande

Che voi siate un mixologo, un grande ospite o entrambi, la cosa più importante da ricordare è che i carrelli da bar non devono sempre essere usati per le bevande. Sono ottimi pezzi d’arredamento decorativi, e potrebbero anche essere ideali per lo stoccaggio, che si tratti di mostrare i vostri libri preferiti o una pianta in vaso.

È importante che il vostro carrello delle bevande abbia anche un bell’aspetto, quindi dovete assicurarvi che sia elegante come il resto della vostra casa.

Carrello bevande drink

Cristalleria

Nessun carrello per bevande è completo senza cristalleria, ma pensate attentamente a ciò che servirete e, di conseguenza, riponete le varie scorte. I carrelli da bar creano un senso di occasione speciale in qualsiasi salotto, in quanto sono un accompagnamento perfetto per intrattenere gli ospiti. Tuttavia, nessun carrello è completo senza una bella cristalleria, come sostiene Ivana Allain di Helen Green Design. Raccomandiamo un decanter o due per arieggiare i vini, e bicchieri da vino e tumbler semplici ma pratici.

Più la cristalleria è lunga e sottile, più il suo aspetto è elegante. Inoltre è ancor più piacevole da tenere in mano.

Parte superiore e inferiore del carrello

Se avete un carrello delle bevande a più livelli, è importante usare sia la parte superiore che quella inferiore per bilanciare il suo arredamento. Troppe bottiglie su un lato possono farlo apparire disordinato, quindi ponete bottiglie di peso simile ai lati opposti, su livelli diversi. Naturalmente non deve essere una simmetria perfetta.

“Mettete sempre le bottiglie sul fondo e i bicchieri in cima al carrello del bar”, consiglia Eva Leone di Lawson Robb. Ciò è davvero pratico, in quanto è più sicuro mettere gli oggetti più pesanti in basso. I carrelli da bar, inoltre, non devono essere usati esclusivamente per bevande e bicchieri. Si possono sfruttare accessori come vasi, piccole sculture o fiori per creare un uso alternativo che si concentra sull’arte scultorea.

Spazio ai fiori

Il modo più semplice per creare un carrello casual ma affascinante è quello di incorporare elementi naturali. Mentre i carrelli da bar possono essere occupati in termini di arredamento, e sembrare leggermente intimidatori, lasciare spazio ai fiori può far sembrare il ripiano delle bevande più accessibile. Scegliete quindi vasi alti e bouquet più piccoli per conservare lo spazio.

Quando progettate il vostro carrello delle bevande, quindi, non pensate solo al whisky e ai bicchieri di lusso. Piante e fiori danno carattere e vita all’esposizione, e ammorbidiscono tutto quel vetro e quelle superfici lucide, come spiegato da Alexandra Laird di Burbeck Interior. Potreste usare una pianta grassa resistente o un’aloe vera per una lunga durata, o potreste provare una disposizione più femminile dei vostri fiori colorati preferiti.

Inoltre, non dimenticate le erbe: un po’ di rosmarino fresco tagliato dal giardino, in un bel vaso corto o in un barattolo di marmellata, non è solo carino, ma aggiunge il tocco perfetto al vostro G&T delle 6!

Carrello cocktail

Ingredienti dei cocktail come decorazione

Le guarnizioni dei cocktail aggiungono il tocco finale ai vostri drink, ma perché non usare gli ingredienti anche come decorazione? Ad esempio, una pianta di menta potrebbe aiutare a ravvivare il carrello delle bevande, sia visivamente che attraverso l’odore, mentre una ciotola di agrumi potrebbe aiutare l’interesse visivo.

I cocktail hanno fatto un vero e proprio ritorno di recente. La gente ama mescolare le bevande a casa, quindi è importante avere diverse guarnizioni per aggiungere quel tocco finale a qualsiasi bevanda, come sostiene James Ashfield di Rigby & Rigby.

Stagione e scelta delle bevande

Affinché il vostro carrello delle bevande sia sempre alla moda, abbinate la scelta delle bevande alla stagione. Non solo ciò renderà il vostro carrello aggiornato e fresco, ma potete centrare il vostro schema di colori designato intorno al colore delle bottiglie. Ad esempio, la stagione autunnale è definita da sfumature di rosso, arancione, giallo, viola e marrone; sarebbe quindi bene abbinare il carrello a bottiglie di bourbon, spezie autunnali e mirtilli rossi.

In alternativa, ad esempio in primavera, si potrebbe stilizzare il carrello con colori pastello, in modo da abbinare l’alcol in mostra. Il gin al rabarbaro, con pezzi di rabarbaro nel dispenser, funzionerebbe benissimo in primavera. Per la stagione più calda, ovvero l’estate, il Pimms è molto popolare, mentre l’autunno promuove l’arricchimento di arance o colori rossi e marroni, come quelli che si trovano in un whisky o un cognac.

Infine, il Natale è un momento fantastico dell’anno, con bevande stagionali come il vin brulé. Durante le feste, potete decorare il carrello con ciotole di mirtilli, vischio, spicchi d’arancia e bastoncini di cannella.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Houzz rivela le migliori tendenze di questa estate

Le piante d’appartamento potrebbero “soffrire di solitudine” dopo il lockdown

Leggi anche
Contents.media