Home » Arredamento » Come arredare casa con pochi soldi: 6 scelte vincenti

Come arredare casa con pochi soldi: 6 scelte vincenti

Arredare casa, si sa, comporta inevitabilmente delle spese. L’arredamento infatti costituisce un grande peso economico per chi si trova a doverlo fare per la prima volta. Oggigiorno, però, è possibile arredare casa con gusto, senza dover necessariamente spendere una fortuna. Come arredare casa con pochi soldi? Ve lo diciamo noi.

Come arredare casa con pochi soldi

Se non si ha a disposizione un budget elevato, è fondamentale spendere intelligentemente e con strategia: innanzitutto, bisogna puntare ad acquistare le cose strettamente necessarie, quindi gli arredi per cucina e bagno. Il trucco sta nel procedere poco alla volta, perché puntare all’arredamento completo in un solo colpo rappresenterebbe certamente una spesa insostenibile per chi ha un fondo cassa limitato.

Come abbiamo già avuto modo di vedere, per arredare casa in maniera economica è necessario mettere in atto delle intelligenti strategie e pianificare bene il tutto. Ma da dove partire? Vediamo quali sono i principali trucchi da mettere in pratica per riuscire in questa impresa.

Acquistare gli arredi necessari

Nonostante si punti a risparmiare il più possibile, ci sono delle cose di cui proprio non si può fare a meno. Bisogna quindi riflettere bene su ciò che serve davvero e ciò di cui si può fare (almeno temporaneamente) a meno. Tra le cose fondamentali troviamo ovviamente la cucina e il bagno, accompagnati dai loro elettrodomestici. Ovviamente non può mancare il letto, il tavolo con le sedie e la tv. Tutto ciò, va accompagnato alla ricerca del prezzo migliore, che è possibile trovare da Ikea o da tutte le altre catene più o meno simili ed economiche, che sono in grado di offrire arredi a prezzi molto contenuti.

Non avere fretta

Si sa, la fretta è cattiva consigliera. Anche in questo caso, il consiglio è quello di procedere gradualmente. La cosa importante è acquistare tutto ciò che è fondamentale e che fa da contorno per poi andare ad inserire volta per volta gli altri elementi.

tempo di arredo

Optare per mobili polifunzionali

Per ridurre al minimo i costi è necessario optare per elementi polifunzionali che offrono la possibilità di fornire più soluzioni acquistando meno arredi. Il mobile più importante di questo tipo, è rappresentano dalla parete attrezzata che può fungere da libreria, ma anche da appoggio per la TV. Le vetrinette del mobile polifunzionale possono contenere bicchieri, tazze, piatti e fungere quindi da credenza. I cassettoni, infine, possono conservare documenti, coperte, cd e molto altro.

parete polifunzionale

Fai da te

Quella del fai da te e del bricolage, può rappresentare una valida alternativa se l’obiettivo è quello di spendere il meno possibile. Con l’uso dei bancali è possibile dare vita a letti e divanetti, spendendo davvero molto poco.

letto fai da te

Riciclaggio degli oggetti

Piuttosto che acquistare sempre e comunque cose nuove, è possibile riutilizzare cose, attraverso il loro riciclaggio. Con pazienza e fantasia è possibile ridare un senso a mobili vecchi, ridargli nuova vita e fascino. Su internet sono presenti molti tutorial a proposito di questo argomento, da cui è possibile trarre molti spunti.

mobile riciclato

Scelta degli scaffali

Si tratta di una scelta sottovalutata, ma che in questi casi può risultare fondamentale. La scelta infatti, deve ricadere su scaffali molto pratici e versatili, in grado di contenere qualsiasi tipo di oggetto in modo da risultare estremamente funzionale. Anche la loro disposizione assume una grande importanza in quanto se sistemati strategicamente, gli scaffali, danno la sensazione che la stanza sia più piena ed arredata rispetto a quanto lo sia realmente.

scaffali

Come abbiamo potuto vedere, le soluzioni per risparmiare il più possibile nell’arredamento della casa ci sono e come. Un ulteriore consiglio è quello di andare a caccia di sconti nei mercatini, o di ricorrere a catene low cost come Ikea e Mondo Convenienza, che sono senza dubbio le migliori per quel che riguarda il rapporto qualità/prezzo.

Scritto da redazione online
Tag
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come sfruttare un balcone stretto e lungo: trucchi e soluzioni

Quali zanzariere scegliere: 6 modelli migliori

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.