Come arredare un ingresso open space funzionale

Aprendo la porta di casa hai un unico locale con ingresso, soggiorno e cucina e non sai come organizzarlo?

L’ingresso di casa è il biglietto da visita da dare ai nostri ospiti, lo spazio che introduce al resto degli ambienti. L’entrata deve quindi necessariamente essere funzionale e risultare al contempo ordinata, pulita e non trascurata. Spesso l’ingresso di casa è un ambiente difficile da realizzare e organizzare, soprattutto se inserito in un open space.

Come arredare quindi un ingresso open space?

Come arredare un ingresso open space?

L’ingresso open space ti proietta immediatamente all’interno della casa, solitamente in soggiorno o in cucina. Per questo deve essere arredato con carattere e personalità. Due sono gli elementi necessari: una giusta illuminazione e una leggerezza pensata. Non c’è niente di peggio che entrare in un appartamento e venire soffocati da mobili imponenti, spesso sproporzionati dal resto dell’arredo circostante.

Ingresso open space minimale

L’ingresso di casa deve essere leggero ed elegante, un’ouverture in crescendo che preannunci quello che si vedrà successivamente nel resto della casa. Ideali sono decorazioni sobrie e particolari, oggetti unici e accessori ricercati.

Gli errori da evitare

La parola d’ordine per arredare un ingresso open space? Evitare gli eccessi. Evita di esagerare con i colori, i punti luce e gli arredi. Tiene conto dei reali spazi di cui hai a disposizione per non sovrapporre inutilmente mobili e oggetti. Evita di rendere l’ambiente poco funzionale. Evita di scegliere uno stile dei complementi di arredo (come una scarpiera, uno specchio o un tappetto) troppo diverso da quello del resto della casa.

I colori da utilizzare

Per le pareti di un ingresso open space è importante scegliere con cura l’accostamento dei colori, in modo da ottenere un risultato che sia omogeneo e coerente con il resto dell’ambiente. Per compiere la giusta scelta ci sono due strade da seguire. La prima è quella di optare per tonalità basiche e neutre, come il bianco e il grigio.

Colori pareti ingresso open space

La seconda strada consiste, invece, nel consultare le palette di colori. Queste guide permettono di accostare colori che si potrebbero erroneamente credere in dissonanza tra loro, come il blu elettrico e il giallo senape. Anche colori in forte contrasto possono essere facilmente accostati attraverso le palette di colori.

Uno specchio da parete

In un ingresso open space l’impatto è immediato. Davanti ai nostri occhi si presenta subito una soluzione fatta di colori e accostamenti che, se in contrasto, risaltano tempestivamente alla vista. Un consiglio per arredare un ingresso open space è quello d’inserire dei grandi specchi da parete in grado di separare la parte adibita a ingresso dal resto della stanza. Uno specchio crea un divisorio e allo stesso tempo è un elemento di arredo utile per riflettere la luce e amplificare la percezione delle dimensioni dell’ambiente. Gli spazi sembreranno così ancora più ampi.

Parete con specchi ingresso

Un tappeto per l’ingresso

Per rendere accogliente l’ingresso di casa sono diversi i trucchi da seguire. Su tutti ce n’è però uno che si adatta perfettamente a stili e ambienti, a prescindere dalla loro grandezza: il tappeto. Il tappeto è un importante elemento decorativo e allo stesso tempo funzionale, capace di rendere l’ambiente in cui viene collocato visivamente pieno.

Tappeto per ingresso open space

Il tappeto, scelto sulla base dei colori e dello stile del resto dell’arredamento, permette di trasformare l’ingresso in una zona calda e accogliente. Il consiglio è quello si optare per un modello di tappeto abbastanza ampio, a tessitura piatta e adatto indifferentemente alle diverse stagioni.

La disposizione dei mobili

Sembrerà scontato, ma è facile correre il rischio di acquistare mobili più grandi del previsto che possono ostruire il passaggio dell’ingresso. Per evitare questa situazione spiacevole, è opportuno che nessun mobile dia le spalle alla porta d’ingresso. Bisogna inoltre pensare a lasciare uno spazio necessario al passaggio dalla porta d’ingresso al resto della casa. Per questo motivo, predisponi scarpiere, attaccapanni o mobili consolle ai lati delle pareti. In questo modo l’ingresso risulterà ordinato e l’ambiente arioso e accogliente.

Arredo entrata di casa

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come scegliere le tende a vetro moderne

Le migliori sedie di design per la casa

Leggi anche
Contents.media