Dare nuova vita agli spazi aperti: come arredare un portico

Finalmente è primavera! Lasciatevi ispirare dalle idee per arredare un portico di casa per godere al meglio dei vostri spazi aperti.

La facciata della nostra abitazione è il nostro biglietto da visita e definisce lo stile dell’architettura di tutta la casa. Porte, finestre, finiture. Andando un po’ oltre, ci sono elementi architettonici progettati esclusivamente per l’esterno: i portici. Nello spazio adibito a portico si fondono il comfort della casa e il piacere della vita all’aria aperta.

Al riparo dai raggi del sole e dalle gocce di pioggia, ma con la bellezza della natura sempre davanti agli occhi.

Non vi piacerebbe goderne sempre, in tutte le stagioni dell’anno? Ecco allora come arredare un portico e trasformarlo in una stanza in più a disposizione, calda, accogliente e protetta.

Che cos’è un porticato

Per iniziare, vediamo la definizione. Un portico è un ambiente limitato, in almeno uno dei suoi lati, da una serie di colonne o pilastri, e lungo gli altri lati da pareti continue, anche interrotte da porte o finestre.

Costituisce un ambiente di passaggio coperto lungo le vie e intorno a piazze, cortili, rappresentando talvolta elemento architettonico distintivo di facciate o fianchi di palazzi. Il portico è quindi uno spazio semi-aperto della casa.

Che cos'è un portico

Come arredare un portico: gli elementi di arredo

Prima di pensare all’arredamento, occorre definire la destinazione d’uso del portico. Come intendi utilizzare il tuo portico? Vuoi trasformarlo in un angolo di relax in cui trascorrere piacevoli momenti in solitudine o in compagnia? Oppure un luogo accogliente e confortevole in cui accogliere i tuoi ospiti e organizzare pranzi e cene all’aperto? Porsi queste domande ti servirà per organizzare al meglio gli spazi e trovare gli arredi adatti alle tue esigenze.

Un salotto all’aria aperta

In ogni porticato che si rispetti non può mancare un set salotto da esterno di almeno 4/5 posti a sedere. Il primo elemento di arredo da scegliere è pertanto il divano. Trovandosi all’esterno dell’abitazione, è bene valutare la durata del materiale. Alcuni complementi di arredo possono essere collocati nei mesi caldi, ma riposti in inverno per non essere danneggiati irrimediabilmente dalle intemperie. Altri invece possono essere tenuti all’esterno del portico in tutte le stagioni dell’anno.

Un’idea può essere quella di utilizzare un materiale come il vimini o il rattan. Gli arredi in vimini o in rattan sono oggi di grande tendenza sia per l’arredamento da esterno sia per quello da interno, dando un tocco esotico e bohemian all’ambiente. Il rattan è un materiale naturale che si presta molto per la costruzione di mobili da esterno in quanto necessita di una manutenzione minima e sopporta facilmente le incombenze degli agenti atmosferici. Il vimini deriva invece dal salice. Essendo molto flessibile, è particolarmente utilizzato per cesti, culle e stuoie.

Come arredare un portico bohemian vintage

Se siete amanti dei materiali naturali e volete arredare un portico elegante e sofisticato in stile bohemian vintage, ecco i complementi di arredo necessari: pezzi in vimini diversi come divanetti, poltroncine, tavolini; tessuti grezzi come coperte e cuscini; decorazioni floreali con piante a terra e sospese al soffitto.

Oltre al divano, per completare l’arredo del salotto da esterno nel portico non dimentichiamo d’inserire tanti comodi cuscini con un tessuto particolarmente facile da lavare e un tavolino su cui poggiare la colazione o il servizio da tè del pomeriggio. Per il massimo comfort, in aggiunta al divano e alle poltroncine possiamo inserire nel portico un’amaca o una sedia a dondolo in legno. Possiamo inoltre tenere sotto il portico una coppia di chaise longue da sfruttare come prendisole o come elemento relax per riposare o leggere un libro.

Set salotto per portico

Pranzi e cene vista natura

Se lo spazio ce lo permette e abbiamo un portico sufficientemente grande, possiamo pensare d’inserire un set con tavolo e sedie per mangiare all’aperto con parenti e amici. Una cena con gli amici o un momento tutto nostro per ascoltare il suono delle cicale: i tavoli da esterno, nelle loro diverse declinazioni, sono la risposta al desiderio di comodità e stile. Con l’arrivo della bella stagione, la tentazione di godere di momenti di convivialità e del piacere di stare all’aria aperta è forte: perché resistere?

Come per il set salotto da esterno, anche per quello da pranzo la prima cosa da valutare è la durata del materiale. Tavoli in legno, in alluminio, in ferro battuto: tanti materiali resistenti tra cui scegliere, coniugando eleganza e praticità. I set con tavolo e sedie sono disponibili in diverse forme, dal tavolo rettangolare a quello ovale. Se siete poi soliti organizzare pranzi e cene con molti ospiti, esistono soluzioni di tavoli allungabili adatti alle diverse esigenze. Per chi desidera un’ulteriore protezione soprattutto per i mesi invernali, ci sono pratiche coperture impermeabili.

Come arredare un portico con tavolo e sedie

Spazio alle decorazioni

Chi ha detto che un portico non necessiti di un tocco di stile? Dunque, spazio alla fantasia! Luci e candele sono gli elementi essenziali per creare la giusta atmosfera e dare un tocco personale allo spazio esterno. Le lampade per parete da esterno abbelliscono la facciata e diffondono la luce necessaria. Le catene di luci creano invece un’atmosfera più calda e informale, ideale per trascorrere piacevoli serate in compagnia di amici. Le candele illuminano le serate più intime e romantiche, solo per due.

Sono i dettagli a fare la differenza. In effetti, quello che diversifica un portico semplice da uno che suscita l’invidia dei vicini è la scelta delle decorazioni. Per creare un’ambiente impeccabile, non possono non essere presenti nel nostro portico fiori e piante. Un’idea può essere quella di creare una parete verticale mediante l’utilizzo di una rete o di una pianta rampicante, come il glicine o il gelsomino. In alternativa ai classici vasi, si può optare per una soluzione originale appendendo al soffitto delle piante pendenti.

Illuminazione portico

Riscaldarsi anche all’aperto

Come possiamo arredare un portico per i mesi dell’anno in cui il freddo inizia a farsi sentire? La soluzione è un biocamino portatile, utile anche per gli ambienti esterni. Un elemento di design in grado di coniugare insieme estetica e funzionalità. In alternativa, un’altra possibile soluzione è utilizzare un classico funghetto munito di bombola a gas. Sicuramente è meno pratico e un design più spartano, ma se si ha la necessità di riscaldare spazi più grandi è certamente la soluzione ideale.

Come arredare un portico con riscaldamento

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come arredare un disimpegno in modo originale e fantasioso

Cassettiere per bagno: completare l’arredamento con stile

Leggi anche
Contents.media