Home » Arredamento » Come arredare una casa piccola: trucchi e consigli per valorizzarla

Come arredare una casa piccola: trucchi e consigli per valorizzarla

Arredare una casa piccola, si sa, può essere un vero cruccio. Molti credono, del tutto erroneamente, che una casa di piccole dimensioni possa essere soffocante, poco rilassante e qualche volta persino limitante: nulla di più sbagliato!
In questo articolo vedremo come arredare una casa piccola per renderla accogliente, fresca e dinamica imparando a sfruttare gli spazi in maniera intelligente.

Punti critici

Il primo passo per arredare una casa piccola è studiare i principali elementi che possono conferirle un aspetto ancora più minuto, ciò che vogliamo evitare.
In generale, i principali fattori critici sono i seguenti.

  • Armadi troppo piccoli: è molto importante disporre di spazio sufficiente per riporre vestiti, coperte e cuscini in maniera ordinata senza ricorrere a scomodi ripieghi.
  • Zone relax sovraccariche: tutti sanno che il riposo è fondamentale, disporre di una zona living piena di oggetti, soprammobili, quadri ed altri elementi di arredamento può rendere l’area estremamente piccola, chiusa e spenta.
  • Mancanza di flora, mai dimenticare il verde! Piccole piante, anche minute e in zone strategiche e marginali, possono fare la differenza. Sono un bellissimo oggetto di arredamento e donano colore e vita a tutto l’ambiente.

stanza piena

Come arredare una casa piccola

Gli step da seguire sono essenzialmente 2:

  • Gestire spazi e colori in maniera intelligente;
  • Sfruttare qualche trucchetto per la cucina, il living e il bagno.

Spazi e colori

La gestione delle stanze è fondamentale. Un’ottima strategia è quella di eliminare i muri e cercare di ampliare gli spazi utilizzando dei divisori per separare visivamente le aree. In alternativa, è possibile unire l’utile al dilettevole sfruttando armadi o eleganti cassettiere che fungano da separatori tra una zona e l’altra.
Il risultato è eccezionale: gli spazi si aprono e la zona sembra subito più grande.

Un altro fattore molto importante sono i colori. Come tutti sanno, il colore chiaro tende a dare un aspetto molto più ampio e fresco agli ambienti.
Si sconsigliano pertanto tonalità troppo scure optando piuttosto per bianchi freddi, azzurri poco saturi e leggeri rosa o grigi.
Solo colori freddi? No! Valgono anche i toni un po’ più caldi, tendenti al crema o al tortora, senza esagerare ovviamente.

separatori

Cucina, il living e il bagno

Arriviamo a qualche esempio più pratico: ogni casa è provvista di una cucina, un bagno ed un piccolo living. Come sfruttare questi spazi in maniera intelligente possibile?

Per quanto riguarda la cucina, meglio puntare su stili semplici e poco maestosi, compensando piuttosto con colori interessanti o insoliti.
Sfruttare al massimo cassetti e mensole per ritirare tutti gli attrezzi di uso culinario, evitando di lasciarli appesi o all’aria (gli oggetti tendono a chiudere visivamente gli spazi). Meglio puntare su un tavolo lungo ma stretto o un’elegante isola da posizionare in un punto libero della cucina.

Per quanto concerne il living, invece, è possibile optare per un divano discreto e non ingombrante, possibilmente stretto ma sviluppato in lunghezza.
Si suggerisce inoltre di non esagerare con soprammobili e limitarsi ad una TV di piccole/medie dimensioni: un televisore eccessivamente grande tende a ridurre concretamente e visibilmente tutti gli spazi.

living room piccola

Passiamo infine al bagno: la parola d’ordine è “minimal”. Si consiglia di utilizzare un piccolo lavabo dotato di cassettiere e ante nelle quali riporre tutto il necessario, senza lasciare troppi oggetti in esterno. Meglio optare per una doccia che si sviluppa in verticale ma di piccola metratura, così da risparmiare ulteriore spazio.

bagno piccolo

In generale, per rispondere a tutte le esigenze di vita in piccoli spazi, è importante ricordare che un eccesso di colori, poca luminosità e oggetti disposti in maniera sparsa sono da evitare, dando grande evidenza a:

  • colori chiari;
  • arredamenti minimal;
  • luminosità;
  • costanza nell’ordine.
Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Arredamento anni 80, la tua casa in stile vintage

Home staging: cos’è, costi e funzionamento

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.