Come attirare e nutrire gli uccelli nel cortile

Ecco come mantenere i tuoi amici piumati protetti durante i mesi più freddi.

Osservare gli uccelli selvatici nel tuo cortile è un’attività deliziosa in qualsiasi momento dell’anno. Anche se alcuni favoriti, come i colibrì, migrano verso luoghi più caldi in inverno, molte altre specie rimangono qui. Ci sono alcune cose che puoi fare per aiutare questi uccelli resistenti quando il tempo diventa freddo.

Le fonti di cibo naturale diventano scarse in inverno, quindi gli uccelli da cortile beneficeranno più che mai di mangiatoie fornite di cibo nutriente.

Avere alcune piante intorno al cortile con bacche o semi che durano nei mesi più freddi aiuta anche. Inoltre, i tuoi amici pennuti apprezzeranno sicuramente l’accesso all’acqua pulita e senza ghiaccio. Utilizza questi suggerimenti per attirare e nutrire gli uccelli selvatici nel tuo cortile per tutto l’inverno. Ricorda che puoi anche approfittarne per elevare il tuo spazio esterno in modo efficace.

Tenere a mente la sicurezza

Se stiamo attirando gli uccelli con risorse alimentari, è importante proteggerli quando si presentano. Poiché la neve può rendere le finestre ancora più riflettenti, suggerisce di assicurarsi che le finestre abbiano schermi, decalcomanie o altre forme di protezione per rompere i riflessi in modo che gli uccelli non si scontrino contro di essi. Inoltre, tieni i gatti in casa in modo che non saltino sugli ignari uccelli che si nutrono.

Joe Liebezeit, responsabile della conservazione degli uccelli della Portland Audubon Society, dice: “Per evitare che le mangiatoie diventino fonti di malattie, puliscile e sbiancale almeno una volta alla settimana“. Suggerisce di pulirle con acqua e sapone, poi di immergerle in una soluzione di candeggina al 10% per 10 minuti, seguita da un accurato risciacquo.

Creare un habitat

Alberi e arbusti, in particolare i sempreverdi, forniscono agli uccelli posatoi per riposare e ripararsi da pioggia, neve, vento e predatori. Fai un mucchio di cespugli in un posto fuori mano nel cortile con rami tagliati dove gli uccelli possono trovare riparo. Anche le casette per il posatoio e le casette per gli uccelli forniscono luoghi sicuri per sfuggire alle intemperie. Assicurati di pulirle in autunno e di nuovo in primavera.

Molte piante possono aggiungere bellezza al tuo giardino, mentre servono anche come un habitat accogliente per gli uccelli selvatici. Alberi e arbusti che portano frutta persistente in inverno, come agrifogli, biancospini e cera mirto, forniscono fonti di cibo naturale per gli uccelli. Inoltre, non essere troppo veloce a tagliare le piante perenni che portano semi.

uccelli cortile

Selezionare cibi nutrienti

In inverno, gli uccelli hanno bisogno di più calorie per stare al caldo e muoversi, quindi assicurati di rifornire le mangiatoie con cibi ricchi di grassi e oli. I semi di girasole all’olio nero e i semi di cardo piacciono a un’ampia varietà di uccelli.

Mantenere le mangiatoie protette e riempite

Posiziona le mangiatoie in un luogo riparato dai venti forti. Sottovento rispetto ad alti alberi sempreverdi o al riparo di un portico è spesso l’ideale. È meglio avere un po’ di spazio aperto intorno alle mangiatoie in modo che possano osservare il pericolo, con punti di appollaiamento nelle vicinanze in modo che possano accedere facilmente al riparo dai predatori. Puoi anche realizzare una gabbietta fai da te per accogliere graziosi uccellini come i canarini (e non solo).

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Consigli preziosi ed efficaci sulla pulizia della casa

Lavabo tondo da incasso: scelta di tradizione ma anche di design

Leggi anche
Contents.media