Come creare una cucina all’aperto: la guida

Le cucine da esterno aggiungono una sorta di raffinatezza alla vostra casa, molto meglio del normale barbecue da cortile!

Creare una cucina all’aperto può essere un’ottima aggiunta a qualsiasi abitazione e, se state pensando di dare un nuovo look alla vostra casa, allora dovreste prenderla in considerazione. Le cucine da esterno aggiungono una sorta di raffinatezza alla vostra casa, molto meglio del normale barbecue da cortile.

Questa aggiunta rende il giardino sul retro un luogo più attraente per intrattenere gli ospiti o gli amici. Dopotutto, tutti noi amiamo la vita all’aperto.

Non c’è bisogno di avere ospiti bloccati in casa mentre preparate il cibo nella vostra cucina normale, quando potete stare fuori a grigliare hamburger, chiacchierare con i vostri amici o ospiti e servire cocktail.

Come creare una cucina all’aperto

Una griglia

Una griglia è un must per ogni appassionato di outdoor e la vita di ogni intrattenimento all’aperto. La vostra cucina all’aperto non sarà all’altezza se manca questo importante elettrodomestico. La griglia può essere integrata nel bancone dell’area di cottura esterna. Deve essere un apparecchio di livello professionale e potete scegliere qualsiasi modello: a carbonella, a pellet o a gas. Alcune griglie innovative sono in grado di auto-accendersi; di solito sono dotate di bruciatori incorporati che aiutano a mantenere il cibo sempre caldo.

Refrigeratore

Avete bisogno di uno spazio di conservazione raffreddato artificialmente per garantire che tutti i vostri prodotti freschi siano mantenuti freddi, in modo da potervi rilassare con i vostri ospiti o amici. Un frigorifero manterrà anche la carne fredda mentre aspettate che la griglia si scaldi.

Forno esterno

Le bistecche sono per le griglie, mentre la pizza è per i forni. Solo poche persone amano mangiare la pizza fredda. Questo perché è meglio mangiarla quando è quasi rovente. Un’ottima variante è il cassetto scaldavivande, che aiuta a mantenere caldi gli alimenti fino al momento in cui si è pronti a servire gli ospiti.

Lavello e rubinetto

Si tratta pur sempre di una cucina: le operazioni più banali, come lavare i piatti, devono essere svolte, ma è più importante poter lavare gli alimenti freschi in un lavandino. L’acqua corrente evita di dover tornare in casa per riempire il secchiello del ghiaccio. La maggior parte dei lavelli e dei rubinetti sono adatti all’uso esterno, basta assicurarsi che il produttore non indichi diversamente.

come creare una cucina all'aperto

Una copertura

Anche se si tratta di una cucina all’aperto, gli elettrodomestici funzionano ancora con la corrente elettrica, quindi è importante che siano protetti dalle intemperie. Se l’acqua dovesse penetrare in alcuni elettrodomestici, è probabile che si arrugginiscano o, peggio ancora, che prendano fuoco.

Prese elettriche

La maggior parte delle persone dimentica l’installazione di prese elettriche nelle cucine all’aperto fino a quando non ne ha bisogno e scopre che non ce ne sono.

Poiché i frigoriferi e gli altri apparecchi elettrici saranno utilizzati, è necessario installare un numero sufficiente di prese per poterli utilizzare quando necessario.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Soluzioni per riporre le cose in camera da letto

Modi semplici per aggiornare l’ingresso della casa

Leggi anche
Contents.media