Come decorare la casa con le rose: un tocco di classe

Questo tipo di decorazione può rendere una stanza dolcemente accogliente e rilassante.

Che si tratti di disegni ispiratori, fiori profumati o giardini impressionanti, pensiamo ancora che sia importante decorare la casa con le rose. Con l’arrivo dell’autunno vorreste stravolgere l’estetica dei vostri interni? Esistono diversi modi per arricchire la casa e prepararla alla stagione fredda.

Rosa classica

La stampa di una rosa classica può dare un meraviglioso effetto tradizionale alla tua stanza. Una stampa simile può essere utilizzata in tessuto e tappezzeria per abbinare articoli imbottiti, come una testata d’appoggio, disegnando i colori della stampa dentro e intorno alla stanza. Sembra un tocco datato e antico, che forse potrebbe ricordare le case in stile anni venti, ma vi assicuriamo che è un design senza tempo.

Dipingere con la rosa

Che si tratti di un debole rossore o di un rosso rosato, i pigmenti rosa stanno tornando in voga, forse per il loro tono più caldo di un semplice bianco sporco. Francesca Wezel, del marchio di vernici sostenibili Francesca’s Paints, afferma che “il rosa è lusinghiero e funziona bene con molte combinazioni di colori diversi”.

Non le solite rose

Non solo rosso o rosa, ma il morbido stelo giallo e verde di una rosa può fornire una buona base per la decorazione. L’uso di un colore verde in un tale motivo può aggiungere una tavolozza di colori a volte più difficile da lavorare, senza sovraccaricare il disegno. Osare con i colori non è sempre una cosa negativa, anzi, può contribuire all’estetica della stanza.

come decorare la casa con le rose

L’arte delle rose

Le stampe contemporanee e tradizionali di rose appese dentro e intorno a una casa possono essere di grande impatto. Incorniciate in legno per una sensazione naturale, le stampe di fiori hanno un grande impatto se esposte in serie su una parete.

Profumo di rosa

Un ottimo modo per portare le rose in casa tutto l’anno è attraverso il profumo. Puoi optare per i diffusori che possono sottilmente trasmettere un profumo. In alternativa, puoi sfruttare dei sacchetti profumati da porre all’interno di armadi e cassetti. La fragranza scelta per la casa deve, senza dubbio, rispecchiare i nostri gusti: il profumo dice agli altri chi siamo, come una vera e propria “identità di luogo“. Il profumo fa parte dell’arredamento di casa, a differenza che questo si sente e non si vede. Ogni stanza può avere il suo profumo, in base alle nostre necessità.

Ne esistono veramente di tutti i tipi e le misure: dai bastoncini alle candele, spray, oli essenziali, diffusori. I profumi più rilassanti possono essere freschi, felici e floreali. Inoltre, alcune tipologie di oli essenziali sono in grado di eliminare i batteri e i germi nell’ambiente: cannella, citronella, timo o chiodi di garofano. Anche le candele profumate si trovano in tutte le profumazioni e di tutte le misure: inoltre, sono un ottimo oggetto per arredare ripiani o mensole.

Sono spesso preferite per ambienti come il bagno, in quanto sono in grado di donare atmosfera alla stanza. Hanno una grande longevità ed è meglio prediligere quelle con oli essenziali, ossia con fragranze naturali e non artificiali. Decorare la casa con le rose non è mai stato così gratificante.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I designer di hotel condividono i migliori consigli per decorare la casa

Vernice: come scegliere i toni più caldi per una stanza

Leggi anche
Contents.media