Come innevare un albero di Natale in modo professionale

Anche se non possiamo invocare Madre Natura per completare il tutto con una spolverata di neve fresca, c'è un modo semplice ed elegante per aggiungere quel tocco magico.

Se non sapete come innevare un albero di Natale, siamo pronti ad aiutarvi. Non c’è niente che faccia brillare il vostro albero come una finta nevicata. Anche se non possiamo invocare Madre Natura per completare il tutto con una spolverata di neve fresca, c’è un modo semplice ed elegante per aggiungere quel tocco magico (senza ghiaccio e neve).

Come innevare un albero di Natale in modo professionale

Sebbene alcuni si spingano fino a usare trucioli di sapone, crema da barba e persino cocco per innevare i loro alberi, le opzioni più popolari sono i kit, gli spray o la polvere autoadesiva. Tutte e tre sono consigliate per facilitare l’applicazione. Da due chili e mezzo a tre chili dovrebbero essere sufficienti per un albero di dimensioni standard. Per proteggere il pavimento, è consigliabile munirsi di un telo, di occhiali e guanti, di un flacone a spruzzo e di un setaccio (uno piccolo e uno grande per una maggiore precisione).

Indipendentemente dal metodo, vi sono alcuni consigli generali che vi suggeriamo di seguire per assicurarvi che il vostro albero risulti come lo desiderate.

  1. Lasciatevi almeno tre ore di tempo per innevare completamente il vostro albero.
  2. Se utilizzate la polvere, spruzzate l’albero con dell’acqua. In questo modo la polvere si attaccherà all’albero. Aggiungete la polvere attraverso un setaccio, riempiendolo al massimo per metà per evitare che la polvere cada sui lati del setaccio e crei dei grumi.
  3. Iniziare a cospargere il setaccio. Per l’applicazione della neve, procedete dall’alto verso il basso e lavorate solo su una sezione dell’albero alla volta. Iniziate dalla punta dei rami e procedete verso l’interno. Agitate in alto e in basso, non a destra e a sinistra, per evitare che la polvere cada sui lati del setaccio. Inoltre, usate la mano dominante per setacciare, in modo da essere più precisi nei movimenti.
  4. Applicate ulteriori strati (anziché scaricarne un bel po’ in una volta sola). In questo modo la neve apparirà più corposa. Per una maggiore precisione, utilizzate un setaccio più piccolo per raggiungere le aree interne e ritoccare punti specifici.
  5. Non siate troppo ossessivi. L’albero può essere innevato in modo leggero, con un po’ di verde che riflette la neve appena caduta, oppure in modo pesante, per ottenere un effetto più simile a quello di una forte tempesta di neve. Ricordate che state cercando di imitare la natura, quindi non tutti i rami devono essere perfetti.
  6. Aggiungete un po’ di abbagliamento. Prima che la polvere si asciughi, potete aggiungere glitter per un effetto scintillante.
  7. Lasciare asciugare. Lasciate asciugare l’albero da otto ore a tre giorni (a seconda della quantità di neve). Basta toccare la decorazione per capire se è asciutta o meno.
  8. Riapplicare se necessario. La neve può essere ritoccata anno dopo anno per una finitura personalizzabile.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come appendere la tv al cartongesso: consigli utili

Come decorare le scale per Natale: le idee più belle

Leggi anche
Contentsads.com