Come installare una luce per portico: consigli per illuminare l’esterno della casa

Combinare la porta d'ingresso con lanterne da portico aggiunge fascino e funzionalità.

Sicurezza, protezione, stile: chi può discutere i vantaggi della luce per portico? Illumina i gradini e permette di vedere chi sta fuori prima di aprire la porta. Contribuisce a dare un tono all’esterno, sia che si tratti di un ambiente elegante e moderno, sia che si tratti di un ambiente classico e accogliente.

Le luci del portico sono belle ed essenziali.

Se volete aggiungere una (o due) luci da portico alla vostra casa, dovrete alimentare il nuovo apparecchio e installare un interruttore interno. Prima, però, è necessario appendere l’apparecchio e installare una cassetta per le luci esterne, che faciliti il raggruppamento di tutti i fili e gli apparecchi necessari per questo progetto. Di seguito vi mostriamo come tagliare un’apertura nella parete esterna, montare un quadro elettrico e installare l’apparecchio.

Come installare una luce per portico

Praticare il foro pilota

Con una punta da ¼ di pollice, praticate un foro pilota nel punto in cui intendete installare la luce. Poi usate un filo piegato per assicurarvi che la scatola non sia posizionata sopra una vite prigioniera (o molto vicina).

Tracciatura e taglio del foro

Controllate che non ci siano tubi o cavi nella parete. Una volta accertato che il percorso è libero, tracciate il profilo della scatola sul rivestimento. Con un seghetto alternativo tagliate un’apertura per la scatola.

Installazione della scatola elettrica

Prima di cablare l’interruttore, utilizzare un nastro adesivo per tirare il cavo dell’interruttore attraverso l’apertura della scatola elettrica. Spellare 8 pollici di guaina, quindi fissare il cavo alla scatola. Infine, installare la scatola. Per due luci, far passare il cavo fino alla posizione della seconda luce e installare una scatola anche per questo apparecchio.

luce per portico casa

Montaggio della cinghia

Spelare i singoli fili, rimuovendo un tratto di isolamento di circa 15 cm da ciascuno. Fissare la fascetta di montaggio (in genere fornita con l’apparecchio) in modo che i bulloni di montaggio siano posizionati in modo da tenere l’apparecchio.

Cablaggio dell’apparecchio

Assicuratevi che la fonte di alimentazione sia spenta e utilizzate un tester per verificare che non ci sia elettricità. Mentre lavorate al cablaggio, appendete l’apparecchio alle cinghie di montaggio con un appendiabiti di filo. Collegare il filo di terra, quindi giuntare il cavo bianco al filo bianco e il nero al nero. Ripiegate i fili nella scatola e fissate l’apparecchio ai bulloni di montaggio. Applicare il caucciù intorno alla base. Collegare l’interruttore, installare una lampadina e verificare l’alimentazione.

LEGGI ANCHE:

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copripiumino per la camera da letto: quale scegliere?

Idee per gli scaffali dell’ufficio domestico: soluzioni graziose e laboriose

Leggi anche
Contents.media