Come rimanere freschi in estate: una casa sana e sicura

Le ondate di calore possono rendere insopportabili le nostre giornate. Ecco alcuni preziosi consigli di sopravvivenza.

Vi siete mai chiesti come rimanere freschi in estate? Ecco una guida di sopravvivenza per le giornate afose!

Come rimanere freschi in estate

Cibo e bevande

Probabilmente l’avrete sentito dire così tante volte che ormai è come un mantra nella vostra testa.

Persino l’annunciatore della metropolitana lo ripete durante i mesi estivi! Ma è davvero la chiave per mantenersi sani e vigili durante un’ondata di caldo, e questo è uno dei nostri modi preferiti per rimanere freschi in estate. In una giornata normale si dovrebbero bere circa 6-8 bicchieri d’acqua, che possono essere di tutte le forme e dimensioni, dal tè ai succhi di frutta.

Ma durante un’ondata di calore, gli esperti consigliano di aumentare notevolmente l’assunzione di acqua. Allo stesso modo, durante i caldi mesi estivi è altrettanto importante mangiare i cibi giusti e assicurarsi di essere adeguatamente idratati.

Tuttavia, avete mai notato che non avete voglia di mangiare durante un’ondata di caldo? La voglia di cucinare, o anche di mangiare le stesse porzioni, non c’è e a volte si ha la sensazione di poter fare a meno della cena senza sentire la fame. È una reazione abbastanza naturale al caldo. Infatti, è il modo in cui il nostro corpo regola la temperatura e ci mantiene freschi, riducendo le attività che generano calore come la digestione.

Ma il cibo rappresenta circa il 20-30% del nostro apporto giornaliero di liquidi e, come abbiamo già stabilito, è importante rimanere idratati!

Trasformare il ventilatore in un condizionatore con il ghiaccio

Abbiamo sempre un ventilatore acceso quando abbiamo bisogno di stare al fresco in estate. Conosciamo tutti la sensazione di avere il ventilatore acceso nella stanza, per poi avere la sensazione che faccia a malapena la differenza durante i caldi mesi estivi!

Ebbene, un trucco fai-da-te semplice ed efficace che usiamo sempre per aiutare i nostri ventilatori di casa a soffiare aria più fresca nella stanza consiste nell’abbinare alcune bottiglie di ghiaccio! Tutto ciò che dovrete fare è mettere alcune bottiglie di plastica vuote con acqua nel congelatore durante la notte, e al mattino posizionare queste bottiglie di ghiaccio davanti al vostro ventilatore.

Quando il ventilatore spingerà l’aria calda oltre le bottiglie di ghiaccio, l’aria si raffredderà, riducendo la temperatura dell’aria che arriva a voi! Si tratta di un trucco fai-da-te molto semplice ed efficace che funziona benissimo in stanze piccole dove non si è troppo lontani dal ventilatore.

Cambiare la direzione del ventilatore

Per coloro che hanno installato un ventilatore a soffitto a casa, c’è un altro fantastico consiglio per aiutare il ventilatore a tenervi al fresco! Sapevate che i ventilatori da soffitto hanno due direzioni per un motivo? Le pale dei ventilatori da soffitto sono progettate per inclinarsi leggermente e spingere l’aria verso l’alto o verso il basso durante la rotazione. La direzione di rotazione delle pale cambia la temperatura dell’aria che si sente muovere.

In inverno è preferibile che si muovano in senso orario, in modo da spingere l’aria più fredda nella stanza verso l’alto e l’aria calda verso il basso. Ricordate che è anche importante bilanciarlo in modo che non traballi.

come rimanere freschi in estate casa

Coperta e cuscino rinfrescanti

Naturalmente, una volta che ci si è finalmente coricati, le lenzuola possono essere ancora calde, appiccicose e generalmente scomode. Questo rende molto difficile addormentarsi o rimanere addormentati quando il calore aumenta. Uno dei motivi per cui alcune persone sono più irritabili durante un’ondata di caldo è che interrompono i ritmi del sonno e fanno fatica a rinfrescarsi.

Per fortuna c’è una soluzione semplice: sostituite la vostra normale biancheria da letto con una versione rinfrescante!

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come rilassarsi quando si torna a casa dal lavoro

Idee di design per prepararsi agli esami: uno studio funzionale

Leggi anche
Contents.media