Come rimuovere la vernice dal vetro: consigli per la casa

Seguite i nostri metodi semplici e veloci per rimuovere la vernice dal vetro e ottenere una finitura professionale per i vostri progetti di verniciatura.

Rimuovere la vernice dal vetro può sembrare un compito arduo, ma è più semplice di quanto si pensi. Una mano di vernice fresca sui telai delle finestre e delle porte è un modo semplice per rinnovare gli interni e gli esterni della casa per aumentare l’attrattiva del giardino, ma può essere difficile verniciare intorno al vetro senza che la vernice finisca sul vetro stesso.

Perché non usare il nastro adesivo

Ci sono alcuni modi per rimuovere la vernice dal vetro, ma non c’è niente di più facile che non dipingere il vetro in primo luogo. Si potrebbe pensare che nastrare il vetro sia il modo migliore per evitare che la vernice si depositi sul vetro, ma non è così. Infatti, potrebbe sorprendervi sapere che i pittori professionisti non usano quasi mai il nastro da imbianchino. Non solo il nastro adesivo non è così efficace come si potrebbe pensare, ma è anche dispendioso in termini di tempo e denaro. Spesso, una volta rimosso il nastro, si troveranno ancora macchie e sbavature che dovranno essere rimosse, indipendentemente dalla cura con cui si è verniciato.

Come rimuovere la vernice dal vetro con una lama di rasoio

Fase 1: pulire il vetro

È molto più facile rimuovere la vernice da un vetro pulito, poiché non ci sono oggetti estranei a cui la vernice possa attaccarsi. Prima di verniciare, pulire il vetro con un normale detergente per vetri e un panno di carta.

Fase 2: Verniciatura del telaio

Dipingere la cornice con vernice al lattice e lasciare asciugare. Anche se la rimozione della vernice al lattice dal vetro non è un compito difficile, ridurre al minimo la quantità di vernice sul vetro vi farà risparmiare tempo nel lungo periodo.

come rimuovere la vernice dal vetro

Fase 3: segnare i bordi

Utilizzate un taglierino per segnare i bordi del vetro. In questo modo si eviterà che la vernice si stacchi dal telaio, ottenendo linee pulite e nitide.

Fase 4: raschiare il vetro

Utilizzate un raschietto a mano con un angolo di 45 gradi per raschiare la vernice dalla superficie del vetro. Raschiare verso il telaio per evitare di danneggiare la finitura del telaio.

Attenzione: Quando si raschia il vetro con un raschietto a lama di rasoio, tenere sempre il raschietto in piano contro il vetro, avanzando con un movimento rettilineo e costante. Se ci si muove da un lato all’altro o si tiene il raschietto in modo scorretto, il vetro si può graffiare. Per una brillantezza cristallina, utilizzare un detergente per vetri.

Leggi anche:

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come arredare una terrazza o un balcone soleggiato con piante estive

Cos’è un solarium in casa e quali sono le differenze con una veranda?

Leggi anche
Contents.media