Decluttering in casa, ecco perché bisogna farlo lentamente

Francamente, il solo pensiero di una maratona di decluttering per tutta la casa può essere opprimente. Ecco come agire in modo efficace.

Non c’è niente di più pulito di un gigantesco decluttering in casa. Tuttavia, a meno che non siate stati in grado di mettere da parte il tempo e di mantenere la dedizione per KonMari, non è realistico per la maggior parte delle persone.

Francamente, per quanto possa sembrare bello, il solo pensiero di una maratona di decluttering per tutta la casa può essere opprimente e lasciarvi bloccati nel vostro status quo di disordine.

Decluttering in casa, ecco perché bisogna farlo lentamente

Vi predispone al successo

Un vantaggio del decluttering lento è che ci si prepara al successo. Impegnarsi a fare un po’ di cose ogni giorno, per esempio, significa presentarsi per 15-30 minuti al giorno piuttosto che cancellare tutti i programmi del fine settimana e riempire il proprio tempo libero per un mese o più. Inserendo piccoli ritagli di tempo per il decluttering nelle vostre giornate, la vostra vita normale non deve essere messa in pausa.

Riduce al minimo le interruzioni

Il decluttering graduale elimina anche l’inconveniente di avere enormi sezioni della casa fuori uso e persino fuori servizio. Per esempio, se un giorno decidete di fare una cernita di tutte le vostre magliette, potrete facilmente rimettere nel cassetto quelle che avete deciso di tenere. Questo è in contrasto con l’idea di esaminare tutta la vostra collezione di vestiti in una volta sola, che probabilmente comporterebbe pile di vestiti in tutta la vostra stanza per giorni. Fare decluttering un po’ qui e un po’ là vi permette di mantenere uno spazio accogliente e vivibile mentre vi sottoponete all’epurazione dell’intera casa.

Decluttering in casa consigli

Impedisce di buttare via oggetti significativi

Sebbene un’operazione di decluttering più lenta non abbia lo stesso tipo di energia frenetica che potrebbe alimentare uno sgombero totale, vi eviterà gli errori che avreste commesso procedendo a un ritmo più veloce. Se tutta la casa è sottosopra e vi mancano la vita sociale e i tempi morti, è molto più probabile che vi liberiate di cose in uno stato di frustrazione, cose di cui poi potreste pentirvi di esservi liberati.

Vi fa sentire realizzati

Un’altra cosa che si perde in un grande lavoro di decluttering sono i “mini-buoni d’umore” che si ottengono portando avanti un progetto alla volta. Incorporare una stagione di decluttering prolungata nella vostra vita quotidiana vi permette di trarre il massimo vantaggio dal senso di realizzazione che deriva da ogni vittoria, per quanto piccola.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Trucchi efficaci per riordinare casa più spesso

Come scegliere l’istituto di credito ipotecario più adatto

Leggi anche
Contents.media