Come scegliere l’istituto di credito ipotecario più adatto

Ottenere una pre-approvazione per un mutuo è un modo eccellente per avviare il processo e iniziare a cercare case. Ecco come procedere.

L’acquisto di una casa comporta una serie di considerazioni grandi e piccole: scegliere l’istituto di credito ipotecario è molto importante. Ecco alcuni fattori da considerare.

Quali mutui offre l’istituto di credito ipotecario?

Gli istituti di credito sono noti per i prodotti ipotecari che offrono, e ce ne sono parecchi tra cui scegliere.

C’è il mutuo convenzionale standard, per esempio, che spesso consente di versare un anticipo compreso tra il 3% e il 5%. I mutui FHA e i mutui VA sono mutui per l’acquisto di una prima casa sostenuti dal governo e non richiedono un grande anticipo. I mutui Jumbo, invece, consentono di ottenere un prestito maggiore rispetto a un mutuo convenzionale. Questo è utile se si vive in un’area con un costo della vita più elevato, anche se potrebbe essere necessario versare un anticipo maggiore.

Quanto è agevole il processo di pre-approvazione?

Ottenere una pre-approvazione per un mutuo è un modo eccellente per avviare il processo e iniziare a cercare case. Inoltre, consente di dare un’occhiata alle condizioni del prestito e ai tassi d’interesse, in modo da poter stimare l’importo della rata del mutuo. L’ideale è scegliere un istituto di credito che renda il processo di pre-approvazione semplice e diretto. Forse si tratta di compilare un breve modulo online e di verificare il vostro credito. O forse dovrete solo inviare alcuni documenti di supporto per verificare il vostro reddito e la vostra identità.

Quanto è accessibile l’istituto di credito?

La comunicazione è fondamentale per semplificare il processo di acquisto di una casa e ridurre lo stress. Scoprite come l’istituto di credito che state valutando preferisce comunicare e chi sarà il vostro principale punto di contatto. Preferiscono comunicare via e-mail o per telefono? Hanno un portale sicuro che potete utilizzare per caricare documenti e inviare messaggi? La persona con cui parlate inizialmente sarà il vostro contatto principale per tutto il processo?

come scegliere istituto di credito ipotecario

Avete fatto acquisti?

Nelle fasi iniziali del processo di acquisto di una casa, è bene informarsi e prendere in considerazione più istituti di credito ipotecario. Secondo uno studio condotto da Freddie Mac, i mutuatari che hanno ricevuto un preventivo di tasso aggiuntivo hanno potuto risparmiare in media 1.500 euro nel corso della durata del mutuo.

Al giorno d’oggi è facile fare shopping, poiché è possibile farlo online utilizzando vari siti di confronto dei tassi e dei prestiti. La maggior parte di questi siti vi consente di ottenere una pre-approvazione in pochi minuti con un’estrazione del credito non impegnativa. In seguito, avrete accesso a diverse offerte di diversi istituti di credito ipotecario, in modo da poter confrontare i tassi e le caratteristiche.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Decluttering in casa, ecco perché bisogna farlo lentamente

Regole fiscali per l’acquisto di una casa: cosa sapere

Leggi anche
Contents.media