Regole fiscali per l’acquisto di una casa: cosa sapere

Se avete acquistato una casa nell'ultimo anno, assicuratevi di essere a conoscenza di queste opportunità di crediti e detrazioni fiscali.

L’acquisto di una casa è un grande investimento e ci sono alcune regole fiscali da seguire. Può comportare anche molte spese nascoste, come le riparazioni che non sapevate di dover fare, l’aumento dei costi delle utenze e persino le spese per i proprietari di casa o le associazioni di quartiere.

Per attutire il colpo, è possibile risparmiare sulle tasse dopo l’acquisto di una casa. Se avete acquistato una casa nell’ultimo anno, assicuratevi di essere a conoscenza di queste opportunità di crediti e detrazioni fiscali.

Regole fiscali per l’acquisto di una casa: cosa sapere

Deduzione degli interessi ipotecari e delle imposte sulla proprietà

Il più grande beneficio fiscale che otterrete quando acquisterete una casa è la possibilità di dedurre gli interessi del mutuo e le imposte sulla proprietà dal vostro reddito imponibile. È molto semplice: il vostro creditore vi invierà un modulo 1098 con le informazioni sugli interessi ipotecari da utilizzare per le imposte dell’anno. Se avete pagato le tasse sulla proprietà sul conto vincolato del vostro creditore, anche questo sarà riportato sul modulo. Se pagate direttamente alla contea in cui vi trovate, conservate i registri dei pagamenti per utilizzarli al momento delle tasse.

Deduzione dei premi di assicurazione ipotecaria

Se avete versato un anticipo inferiore al 20% per l’acquisto di una casa, dovrete sottoscrivere un’assicurazione ipotecaria tramite il vostro creditore. A seconda dello Stato e del mutuatario, potrebbe non essere così costosa: da pochi euro al mese a qualche centinaio. A seconda dell’attuale normativa fiscale e del reddito lordo corretto, il proprietario di una casa può essere in grado di detrarre una parte di questa spesa dalle tasse.

le regole fiscali acquisto casa

Ricordate i vantaggi fiscali per le energie rinnovabili

Non è più possibile ottenere crediti d’imposta per la costruzione o il possesso di una casa efficiente dal punto di vista energetico – questo vantaggio è terminato alla fine del 2021 – ma è possibile ottenere crediti d’imposta se la casa utilizza prodotti a energia rinnovabile. Non importa se si tratta di una casa esistente o di una nuova costruzione. Potete ottenere un credito d’imposta fino al 26% se la vostra casa è dotata di uno dei seguenti prodotti: pompe di calore geotermiche, piccole turbine eoliche, sistemi a energia solare, celle a combustibile e stufe a biomassa.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come scegliere l’istituto di credito ipotecario più adatto

Come consegnare i fondi per l’acquisto di una casa

Leggi anche
Contents.media