Fai da te in casa: come riparare una porta che si blocca

Non lasciatevi intimorire da una porta mal aderente: ecco le maggiori cause da individuare.

Riparare una porta che si blocca non è un compito arduo, ma è necessario conoscere le cause di questa problematica. Ci sono diversi motivi per cui una porta può incastrarsi nello stipite, tra cui ferramenta allentata, telaio cedevole o cerniere grippate. L’umidità è un’altra causa comune di porte che si incastrano.

L’alto livello di umidità nell’aria può infiltrarsi nel legno, provocando un rigonfiamento della porta che non si apre o si chiude correttamente. Indipendentemente dalla causa, imparate a riparare una porta che si blocca seguendo le nostre indicazioni dettagliate qui di seguito.

Come riparare una porta che si blocca

Individuare la causa ispezionando la porta, il telaio e la ferramenta

È possibile risparmiare molto tempo ispezionando la porta prima di iniziare a cercare di risolvere il problema con passi di prova ed errori. Date un’occhiata all’interno del telaio e all’esterno della porta per cercare segni, come vernice graffiata o bordi usurati, che potrebbero indicare il punto in cui la porta si incastra o sfrega. Se non è possibile individuare visivamente alcuna area problematica, provate a passare la mano sul legno per determinare se ci sono delle tacche.

Individuando il punto in cui la porta si incastra, è possibile restringere le potenziali cause del problema. Se l’anta si incastra nella parte superiore del telaio, il problema è probabilmente causato da cerniere allentate o da un telaio cedevole. Una porta che si blocca al centro del telaio è in genere il risultato di una piastra di battuta allentata, mentre una porta che si blocca in qualsiasi altra parte del telaio può essere un problema di rigonfiamento causato da alti livelli di umidità.

È inoltre necessario ispezionare i cardini, la piastra di battuta, le viti e il telaio della porta per individuare eventuali problemi evidenti, come una piastra di battuta piegata o un telaio deformato.

come riparare una porta che si blocca

Controllare i livelli di umidità

Il rigonfiamento del legno è una delle cause più comuni di una porta che si blocca, quindi, nell’ambito dell’ispezione iniziale, controllate i livelli di umidità della casa con un igrometro. Se il valore è superiore al 70%, è probabile che l’umidità sia la causa della porta che si blocca. Questo vale anche se la porta non è di legno: anche le porte in metallo, vetroresina e PVC possono risentire dell’umidità se il telaio della porta in legno si gonfia. L’elevato livello di umidità può interessare anche altre aree della casa, causando problemi come la condensa sulle tubature o un seminterrato umido.

È possibile ridurre l’umidità in casa eliminando le piante d’appartamento in eccesso, installando un deumidificatore o addirittura raffreddando l’aria in casa con un condizionatore. Questo può risolvere il problema della porta che si incastra, ma se il legno è permanentemente deformato, sarà necessario ricorrere alla piallatura della porta per adattarla allo stipite.

Leggi anche:

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come organizzare il frigorifero della cucina: funzionalità e pulizia

Trucchi per decorare lo spazio esterno e renderlo straordinario

Leggi anche
Contentsads.com