Le migliori attività per una pausa rigenerante

E' indispensabile ritagliarsi dei preziosi momenti per svolgere attività che ti rilassano o, semplicemente, che ti piacciono: ecco come.

Se arrivi a fine giornata troppo stanco e senza più energie, forse è perché hai affaticato il corpo e la mente con un carico eccessivo di lavoro, sia in ambito familiare che professionale. Questo stress può portare a sentirti nervoso e ciò si ripercuote in modo negativo sia sulla condizione fisica che nelle relazioni interpersonali.

Ecco perché è indispensabile ritagliarsi dei preziosi momenti per svolgere attività che ti rilassano o, semplicemente, che ti piacciono. D’altronde, anche sul posto di lavoro, le pause sono considerate talmente importanti da essere disciplinate nella legislazione che riguarda i contratti.

Divertimento a portata di click

Con il tuo smartphone hai accesso ad una grande quantità di giochi e app che ti permettono di passare qualche momento spensierato. Ad esempio, se vuoi provare il brivido di sederti ad un tavolo da casinò sfidando altri giocatori, non è più necessario recarsi fisicamente in una sala da gioco. Da diversi anni, infatti, i casinò online mettono a disposizione app scaricabili per collegarsi virtualmente ad un tavolo da poker, oppure per fare qualche giro alle slot. Si tratta di un passatempo che non richiede grandi investimenti e che si svolge in su siti che sono dotati dei più alti standard in merito a sicurezza e norme sul trattamento dei dati personali.

La musica può essere un’ottima alleata per una pausa all’insegna del più completo relax. Per non perdere tempo in selezionare i brani, puoi organizzare una playlist a cui accedere velocemente. Poi, chiudi gli occhi e lasciati trasportare dalle note! Esistono anche brani strumentali molto particolari, che sono strutturati in modo da avere un benefico effetto sulla mente, attraverso la stimolazione di determinate aree del cervello. Le frequenze sonore utilizzate in queste composizioni aiutano il rilascio di endorfina, dopamina e serotonina. Quest’ultimo è anche chiamato “ormone della felicità”, in quanto influisce sull’umore e sulle emozioni.

Come rimettersi in forma in 10 minuti

Tra famiglia, lavoro e gestione della casa, il tempo per andare in palestra alle volte si riduce a un paio di volte alla settimana. Se ti trovi anche tu in questa situazione, niente paura! Il benessere fisico puoi curarlo anche in ufficio o da casa. Ad esempio, se lavori seduto davanti a un computer, è consigliabile prendersi una pausa ad intervalli regolari. Non usarla per sbirciare le novità sui social: meglio fare una piccola sessione di stretching, che puoi portare a termine anche se sei seduto alla scrivania.

Per evitare l’irrigidimento del collo, che può portare a spiacevoli mal di testa, prova i seguenti semplici esercizi. Da seduto, poggia i piedi a terra e rilassa le braccia lungo i fianchi. Poi porta in basso le spalle, stringendo le scapole e allargando il torace. Tieni la posizione per qualche secondo, poi rilassati. Per allentare la tensione sulla schiena, metti le mani in posizione incrociata sul dorso all’altezza della zona lombare, poi allarga il petto stringendo le scapole. Sentirai una piacevole sensazione di sollievo lungo tutta la colonna vertebrale.

Quando ti trovi in casa, puoi fare facilmente anche un po’ di meditazione. Se non sai come iniziare, puoi farti guidare da una delle tante app per cellulari che sono dedicate ad esercizi di questo tipo. È sufficiente sedersi in posizione comoda e farsi guidare dalla voce o dalle indicazioni suggerite dall’applicazione. La meditazione non serve solo a ritrovare una sensazione di calma e serenità, ma può essere molto utile per riuscire a mantenere il giusto focus sui propri obiettivi.

Ci vuole metodo… anche nelle pause

Le attività che ti abbiamo proposto non richiedono una grande pianificazione e sono alla portata di tutti. Le puoi mettere in pratica anche se hai poco tempo. Ricorda che i minuti passati a nutrire il tuo benessere sono comunque ben spesi e ti serviranno per riprendere il lavoro che stai svolgendo con rinnovata energia. Il modo migliore per organizzarti è decidere quali momenti della giornata vuoi dedicare a te stesso, stabilendo, se necessario, un orario preciso. In questo modo, sarà più facile gestire le tue giornate.

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Trucchi per decorare la casa in autunno: tocchi di carattere

Come appendere correttamente i quadri in casa

Leggi anche
Contents.media