Le migliori piante per illuminare il tuo spazio in casa

Le migliori soluzioni per le stanze che godono di poca luce.

Negli ultimi anni, le piante sono state una parte integrante di ogni bella casa. Non solo l’opzione giusta può portare un po’ di vita nella vostra stanza, ma molte piante sono anche note per rimuovere le tossine dall’aria.

Ma chi vive in un posto con poca luce solare potrebbe trovarsi in un ingiusto svantaggio. Per molte specie, la luce solare diretta e brillante è parte integrante non solo per sopravvivere, ma anche per prosperare.

Solo perché hai uno spazio più ombreggiato, non significa che devi dire addio ai tuoi sogni di una collezione di piante rigogliose e vivaci. Dato che alcune varietà di piante non richiedono una grande quantità di luce naturale per prosperare, c’è qualche speranza.

Vuoi portare una vena verde nella tua casa ma non sai da dove cominciare? Per aiutarti, condividiamo piante a bassa luminosità che illumineranno il tuo spazio in poco tempo. Dai consigli di Joyce Mast di Bloomscape alle scelte personali, una cosa è certa: l’assortimento qui sotto è brillantezza in piena fioritura.

Piante ragno

“La pianta ragno è tra le piante d’appartamento più adattabili e prospera con poca luce. È una pianta graziosa che si fa notare ovunque, da un tavolo a una mensola, o con le sue belle foglie arcuate come pianta appesa”, dice Mast. “La pianta ragno è anche nota per le sue enormi qualità di purificazione dell’aria, il che la rende un’aggiunta salutare alla vostra casa”.

Albero dei soldi

C’è un motivo per cui l’albero dei soldi è un essenziale del feng shui. Molte persone credono che questa pianta possa tenere a bada lo stress, l’ansia e alcuni disturbi del sonno. E il fatto che ami la luce bassa e indiretta è la ciliegina sulla torta di questa offerta già interessante.

Palma Parlor

“Questa palma a crescita lenta e compatta prospera in una varietà di situazioni di luce e spazi ristretti. Le sue fronde verde scuro creano una pianta cespugliosa e lussureggiante perfetta per tavoli, scrivanie e scaffali”, spiega Mast. “La palma da salotto dà il meglio di sé in una luce luminosa e filtrata, ma si adatta facilmente anche alla luce bassa”.

Palma da salotto

Nonostante il suo nome, la palma coda di cavallo non è né una palma né un albero. Secondo Bloomscape, è in realtà una succulenta e parente della pianta dell’agave.

Addobbata con una canna spessa e foglie ondulate, questa pianta che fa tendenza assomiglia alla coda di un cavallo. Tuttavia, l’aspetto è solo una parte del suo fascino. Oltre a possedere poteri di purificazione dell’aria, questa pianta atossica se la cava bene in ambienti con poca luce.

Pianta della preghiera rossa

“La pianta di preghiera rossa Maranta ha morbide foglie verde scuro con centri piumati, simili a dipinti, di colore verde chiaro e venature rosse. Il fogliame colorato e la crescita lenta la rendono una pianta perfetta per davanzali, mensole o scaffali che hanno bisogno di un tocco di colore”, dice Mast. “La pianta della preghiera rossa sta bene in condizioni di scarsa luce, ma in genere preferisce la luce indiretta del sole”.

Calathea Pavone

Questa specie che ama la luce bassa vanta foglie modellate per dare al tuo spazio un bordo impressionante. Il trucco? La Calathea peacock prospera se esposta a molta umidità, quindi avrai bisogno di spruzzare la tua pianta con acqua ogni tanto.

Sansevieria

“Se sei nuovo nel mondo delle piante o stai semplicemente cercando una pianta d’appartamento facile da curare, la Sansevieria è la pianta che fa per te. Questa pianta resistente rimane popolare per la sua adattabilità a una vasta gamma di condizioni di crescita”, spiega Mast. “Può sopportare livelli molto bassi di luce, e poiché la Sansevieria è originaria dei deserti aridi dell’Africa occidentale, non richiede molta acqua, soprattutto in inverno”.

Filodendro heartleaf

Il filodendro heartleaf è una pianta rampicante facile e a crescita rapida. Le sue graziose foglie a forma di cuore sono di colore verde scuro e lucido, ma a volte sembrano quasi trasparenti. Il filodendro heartleaf è incredibilmente indulgente e tollera la scarsa luce.

Calathea musaica

“Con le sue foglie ondulate, varie tonalità di verde e sorprendenti sfumature profonde di viola, la Calathea musaica è un’aggiunta inaspettata e bella alla tua casa. Ha bisogno di annaffiature costanti che mantengano il terreno umido, ma prospera in una luce bassa e indiretta”, raccomanda Mast.

Felce a nido d’uccello

Sapevi che molti tipi di felci possono prosperare in condizioni di luce indiretta o bassa? La specie di felce a nido d’uccello è particolarmente interessante perché non produce mai fiori o semi. Invece, sporge attraverso il suo tessuto fogliare. Un altro grande vantaggio? È adatta agli animali domestici, il che la rende perfetta per le case piene di felini.

Pianta di preghiera al neon

Potresti notare prima le sue foglie verde neon, ma amerai la pianta di preghiera neon per le sue preferenze di luce. Questa specie preferisce una luce bassa e indiretta. Non solo pulisce l’aria, ma è anche adatta agli animali domestici.

Pianta ZZ

“Questa pianta è resistente, il che la rende perfetta per una scrivania d’ufficio e per un proprietario di piante smemorato”, dice Mast. “La pianta ZZ è conosciuta come una pianta estremamente resistente che è in grado di sopravvivere per mesi senza acqua e crescerà bene in aree molto basse”.

Dracaena Gold Star

Nel caso non abbia ricevuto il promemoria, le piccole piante da tavolo non sono le uniche che possono prosperare all’ombra. Se vuoi riempire un angolo buio, scegli la Dracaena goldstar. Non lasciarti ingannare dalle sue grandi dimensioni: questa specie può effettivamente prosperare nell’abbandono. La Dracaena goldstar può adattarsi a condizioni di scarsa luce e di minima H2O. In effetti, questa specie non ama molto essere annaffiata.

Filodendro Xanadu

Se sei alla ricerca di una pianta a bassa luminosità che colpisce quel dolce punto tra forma e funzione, troverai molto da amare nel filodendro Xanadu. Non solo le sue foglie seghettate sono molto affascinanti, ma questa specie può anche rimuovere le tossine dall’aria.

Agloenema cinese sempreverde

I principianti dell’orticoltura sono destinati a sviluppare una predilezione per l’Agloenema cinese sempreverde. È compatibile con gli ambienti più scuri ed è facile da mantenere. Tutto quello che dovete fare è concimare questa varietà una o due volte all’anno! Non c’è da stupirsi che sia considerata una delle piante da interno più durevoli.

Filodendro brasil

“Il filodendro Brasil è incredibilmente indulgente e tollera tutti i tipi di negligenza, compresa la scarsa luce, il terreno povero e l’irrigazione incoerente”, spiega Mast. “Questa è una grande pianta d’appartamento per la prima volta o un regalo per chiunque voglia godere della bellezza naturale delle piante senza molta manutenzione”.

Regina di cuori

La Regina di Cuori può avere un nome regale, ma non ha bisogno del trattamento reale per rimanere in vita. Questa perenne potrebbe crescere più velocemente se esposta a più luce solare, ma può anche fare bene in aree più scure. Dato che questa specie specifica possiede poteri di purificazione dell’aria, risulta che Sua Maestà servirà te e la tua casa.

Bambo fortunato

Vuoi vestire il tuo ufficio a casa o il tuo cubicolo? Raccogli qualche stelo di bambù fortunato. Queste piante facili da mantenere e praticamente impossibili da uccidere possono sopravvivere negli ambienti più bui. Inoltre, si dice che questa specie porti fortuna e buon auspicio nella tua zona, rendendola un must-have per il tuo spazio di lavoro.

Aglaonema primavera neve

“L’Aglaonema Spring Snow è nota per il suo caratteristico fogliame verde con screziature bianche e gialle”, dice Mast. “A causa della sua tolleranza a condizioni sia umide che secche e del fatto che prospera in condizioni di scarsa luce, è una scelta perfetta per gli spazi con condizioni di luce non ideali o per i proprietari di piante smemorate. Le Aglaonemas fioriscono anche in uffici con poca o nessuna luce naturale e si adattano e fanno abbastanza bene sotto l’illuminazione fluorescente”.

Pianta Zenzi

La specie Zenzi potrebbe essere la sorella minore della pianta ZZ, ma può reggere il confronto. Non solo questa varietà può stare mesi senza essere annaffiata, ma è anche compatibile con qualsiasi tipo di esposizione alla luce, con la sola eccezione della luce solare diretta. In altre parole? I genitori di piante indaffarate adoreranno questa opzione.

Monstera

Le piante di Monstera possono avere foglie che ricordano le soleggiate foreste tropicali, ma in realtà possono essere di buon auspicio nelle zone più scure della tua casa. Ma la sua compatibilità con la luce bassa è solo una ragione per amare questa specie. Può anche purificare l’aria e resistere a periodi di siccità, proprio nel caso in cui manchi l’acqua.

Monstera Adansonii Traliccio

Se vuoi portare il tuo impianto a bassa luminosità a nuove altezze – letteralmente – prendi in considerazione l’acquisto di una Monstera adansonii. Soprannominata “Swiss Cheese Vine”, questa pianta può crescere abilmente su un traliccio di legno per aggiungere un po’ di dramma alla tua casa. Per quanto riguarda la cura di questa pianta? Prospera in condizioni di scarsa umidità.

Bromelie estive

Pensa alla bromeliad summer come al meglio dei due mondi: ha la semplicità di una pianta d’aria ma l’aspetto delle tue foglie verdi preferite. Poiché questa specie di solito cresce sugli alberi come epifita, prende la maggior parte delle sue sostanze nutritive attraverso le sue foglie, rendendola un’opzione a bassa manutenzione per il tuo spazio.

piante da interno

Albero della gomma bordeaux

Gli alberi della gomma sono noti per le loro foglie spesse e lucide che sono così incontaminate da sembrare quasi artificiali. Anche se questa specie ama la luce del sole – dopotutto, è originaria delle foreste pluviali in India e Sud America – può andare bene anche in luoghi più ombreggiati.

Alocasia Polly

Con foglie scure e appuntite e una venatura argentata, l’Alocasia Polly è una valida aggiunta alla tua collezione di piante con poca luce. Se vuoi che questa pianta abbia davvero successo nel tuo spazio, mettila in cucina o in bagno. L’Alocasia Polly ama gli spazi umidi.

Zebrina Tradescantia

Con accenni di viola, la Tradescantia zebrina darà al tuo assortimento di piante un tocco di colore senza andare in piena fioritura. Mentre questa varietà è originaria del Messico meridionale e del Guatemala, soleggiato, in realtà preferisce una luce indiretta da bassa a luminosa.

Schefflera Arboricola

Se vuoi aggiungere un albero al mix, permettici di presentarti la Schefflera arboricola. Non solo le sue foglie drammatiche e il tronco intrecciato sono facili da vedere, ma la sua facile manutenzione lo rende anche una degna aggiunta alla vostra stanza con poca luce.

Peperomia Ginny

Quale modo migliore per riscaldare un cubicolo freddo e sterile (o uno spazio di lavoro da casa) che con una nuova amica pianta? Non solo la Peperomia Ginny è abbastanza compatta per la tua scrivania, ma è anche compatibile con ambienti con poca luce, il che la rende una scelta valida per il tuo ufficio open-concept o per il tuo angolo di lavoro in soggiorno.

Ctenanthe Lubbersiana

Pensa alla Ctenanthe lubbersiana come all’equivalente orticolo di una vacanza tropicale. Per cominciare, la specie prospera in un clima caldo e umido. E anche se ama la luce brillante, la Ctenanthe lubbersiana può stare bene anche in condizioni di scarsa luminosità.

Edera del diavolo

Nonostante il suo nome diabolico, questo tipo di edera è un angelo da curare. Ideale per temperature e livelli di umidità temperati, l’edera del diavolo ha bisogno di essere annaffiata moderatamente e raramente. Mentre questa pianta cresce più velocemente in climi più luminosi, è anche compatibile con condizioni di scarsa illuminazione.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sette modi per portare lo stile classico nella tua casa

Modi creativi per decorare le scale a Natale

Leggi anche
Contents.media