Piante non tossiche per cani e gatti: quali sciegliere

In questo articolo un elenco di piante non tossiche che possono essere utilizzate per un giardino o un balcone in cui girano cani o gatti.

Abitare con un amico a quattro zampe è una grande responsabilità. Non basta ad esempio disporre un angolo per cani per rendere la casa pet friendly. Ci sono una serie di altri accorgimenti di cui tenere conto per prendersi cura della loro salute.

Esistono infatti delle piante che sono estremamente tossiche per cani e gatti e che andranno assolutamente evitate. Viceversa, esistono invece degli esemplari non tossici che andranno bene per il balcone e per il giardino, ecco quali sono.

Piante che non sono tossiche per cani e gatti

Avere un’idea di quali siano le piante non tossiche per gli amici pelosi della casa servirà a creare un terrazzo verde, o un giardino, a prova di animale.

Di seguito, alcuni esemplari.

Camelia

Questo splendido fiore è il primo da aggiungere al proprio balcone. La camelia cresce bene anche nella penombra e necessita di più cura solo all’inizio. Una volta messe le radici, tornerà ogni anno ad abbellire la fioriera con molto meno sforzo.

Piante non tossiche9

Calendula

La pianta della calendula racchiunde in sè un duplice vantaggio: oltre a non essere tossica per cani e gatti, crea anche una sorta di protezione per eventuali vegetali in giardino. Quindi, nel caso in cui si stesse pensando di piantarla vivicino ad altre coltivazioni, è utile sapere che la calendula proteggerà i vegetali dagli insetti nocivi.
Piante non tossiche8

Magnolia

La magnolia non cresce solo ad alberi, bensì anche a cespugli. Questi, non sono assolutamente tossici per cani e gatti. Quindi, i fiori colorati di questa pianta potranno abbellire il proprio giardino senza problemi.

Piante non tossiche7

Rosmarino

In quanti desiderano contenere in dei piccoli vasi sul balcone gli ingredienti da inserire nei propri piatti? Il rosmarino si presta perfettamente per questo impiego, senza rischiare di far star male gli amici a quattro zampe che vivono in casa.

Piante non tossiche6

Bocche di leone

Anche questi splendidi fiori risultano nella lista delle piante non tossiche per cani e gatti. Quindi, sarà possibile utilizzarli per abbellire il proprio terrazzo.

Piante non tossiche5

Girasoli

Anche i girasoli, alti, fieri e luminosi, potranno essere piantati nel proprio giardino senza problemi. Daranno energia e vitalità grazie alle loro sfumature sui toni del giallo.

Piante non tossiche4

Basilico

Sempre in tema di piante adatte ad insaporire i piatti preparati in cucina, anche il basilico, come il rosmarino, non è tossico per cani e gatti. Potrà quindi essere coltivato senza problemi.

Piante non tossiche3

Menta

Lo stesso vale per la pianta della menta. Si potrà sfruttare dunque il suo pungente e delizioso aroma per profumare gli ambienti e insaporire piatti e tisane, senza rischiare danni alla salute dei propri animali.

Piante non tossiche2

Lavanda

Nessun pericolo anche con la lavanda, caratterizzata dalle sue sfumature di viola tenue. Oltre a colorare la casa, aiuterà a profumarla.

Piante non tossiche1

Camomilla

Infine, l’ultima proposta è quella di piantare la camomilla. Adatta ai climi temperati, potrà essere utilizzata per tisane rilassanti e lasciata crescere in presenza di animali, senza preoccupazioni.

Piante non tossiche

Scritto da Andrea Elisa Nasta
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Kintsugi, il design dal Giappone che ti insegna come riparare la vita

Paola Marella apre le porte di casa sua

Leggi anche
Contents.media