Piastrelle in bagno: un evergreen a cui non rinunciare

Quando sono ben realizzate, le piastrelle sembrano semplici ma intenzionali e danno una grande dose di drammaticità.

Le piastrelle in bagno sono ormai una tendenza evergreen. Tuttavia, bisogna considerare alcuni elementi che vi permetteranno davvero di avere una stanza meravigliosa.

Piastrelle in bagno: un evergreen a cui non rinunciare

Piastrella colorblock

Quando è fatta bene, sembra semplice ma intenzionale e dà una grande dose di drammaticità.

Il bordo smussato della piastrella cattura molto bene la luce e aggiunge qualcosa in più a un look classico in bianco e nero. Probabilmente mescoleremmo il bianco con il blu della stessa piastrella o almeno dello stesso produttore, in modo che la finitura sia la stessa ma forse la scala sarebbe diversa.

Ci piace anche l’idea di fare la metà inferiore della parete di un colore e quella superiore di un altro, ma si potrebbe anche fare qualcosa in cui le pareti si alternano.

Cambio di direzione e scala delle piastrelle

Stiamo anche pensando di mantenere le stesse piastrelle, ma di cambiarne la scala o la direzione per ottenere qualcosa di inaspettato. La chiave di questa soluzione in casa è utilizzare piastrelle fatte a mano (per garantire il calore) e mantenere la semplicità con due sole piastrelle diverse.

I colori

Ampio spazio alla scelta di colori abbinabili tra loro. Colori classici uniti a colori vivaci, lucidi o glossy. Soluzioni molto lontane dai classici blu e bianco utilizzati in passato. La stanza da bagno prende forma e colore in modo davvero fantasioso. Il trend cromatico di un bagno, dove la decorazione è sempre protagonista, si deve sposare alla perfezione con la scelta dei sanitari e degli arredi, dando spazio a tecnologia e innovazione, pur non trascurando forti richiami alla tradizione.

Piastrelle in bagno tendenze

I mosaici

Il gioco dei mosaici, realizzato accostando piccole piastrelle, riesce a dar vita a superfici volutamente imperfette, ma proprio per questo uniche. In questo modo il bagno diventa un luogo magico dove poter dar spazio alla propria creatività, sempre in armonia con l’ambiente. Anche se lo spazio è ridotto, non si deve rinunciare ad avere un bagno curato e arredato con stile.

La scelta delle piastrelle può prediligere toni neutri e chiari, che danno maggiore respiro e luminosità alla stanza. Per dare un tocco di vivacità all’ambiente, si possono inserire alcune piastrelle di tonalità più decise o utilizzare piastrelle decorate in modo armonico.

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come evitare di progettare una stanza neutra e noiosa

Come dare carattere a una cucina contemporanea

Leggi anche
Contents.media