Home » Arredamento » Terrazzo e giardino » Piscine ecosostenibili: l’alternativa green alla classica piscina

Piscine ecosostenibili: l’alternativa green alla classica piscina

Le piscine ecosostenibili si caratterizzano per l’acqua più pura, il basso consumo energetico e i costi contenuti della manutenzione. Queste rappresentano l’alternativa green alle classiche piscine e garantiscono comunque comodità e una certa estetica per gli esterni della vostra casa.

La novità di questa tipologia di piscine è che si basano sul processo biologico di fitodepurazione che consiste in un processo naturale che elimina le sostanze chimiche a favore del lavoro rigorosamente naturale delle piante. Questo permette di avere l’acqua più pura come quella, ad esempio, di un lago e una totale ecompatibilità.

Curiosi su come funzionano? Ecco tutto quello che c’è da sapere sulle piscine ecosostenibili e sui prezzi!

Piscine ecosostenibili

Piscine ecosostenibili: le caratteristiche

Le piscine ecosostenibili rappresentano una forma moderna dei tradizionali impianti. Queste, infatti, si adattano a qualsiasi stile e tipo di ambiente del vostro outdoor. È possibile trovarle nelle forme più moderne o naturali come da quelle rettangolari alle ovali, fino a riprodurre la forma di un lago per un effetto che richiama la natura. Questo è possibile grazie al fatto che, a differenza delle piscine classiche, le piscine ecosostenibili consentono una maggiore libertà progettuale.

Ecopiscine

Risultano belle tutto l’anno perché a differenza delle piscine tradizionali non devono essere coperte e svuotate.

Le zanzare

Uno dei tanti benefici apportati da queste nuove piscine è rappresentato dalla bassa presenza delle zanzare. Questo è dato dal fatto che l’acqua non essendo stagnante, bensì in movimento e in continua rigenerazione, non crea un habitat favorevole alla loro permanenza. Che bella notizia visto che spesso le zanzare disturbano i nostri momenti di relax in giardino!

Biopiscina

L’ecompatibilità

Abbiamo già spiegato come le ecopiscine sfruttano un sistema che si basa sul processo di fitodepurazione, il quale eliminando tutte le sostanze chimiche inquinanti garantisce il rispetto dell’ambiente. La fitodepurazione, infatti, consente di avere l’acqua sempre pulita e questo è un bene anche per tutte quelle persone che hanno problemi di allergie o altre condizioni legate alla loro pelle. Le piante più utilizzate in queste piscine sono le macrofite acquatiche come il Phragmites Australis o le macrofite acquatiche che tollerano alti livelli di inquinamento come la Lisca lacustre o la Caltha plaustris, adatte se abitate in città.

Piscina

I materiali

Le piscine sono realizzate con materiali sostenibili e che non hanno impatto sull’ambiente. Queste infatti non sono realizzate in cemento armato apportando, così, benefici sia alla natura che all’estetica del prodotto. Le ecopiscine sono realizzate in pietra naturale e si basano sulle proprietà naturali e non dannose di questa su teli strutturali che, a contatto con il suolo, non rilasciano sostanze chimiche inquinanti.

Piscina in pietra naturale

La pietra è l’unica protagonista delle piscine ecosostenibili perché è ricavata da un processo che rispetta l’ambiente e riduce gli sprechi. La pietra naturale, inoltre, è un materiale durevole: non perde la sua solidità e non si stacca dove viene applicata grazie alla sua robustezza e alla sua impermeabilizzazione.

Il risparmio energetico

Un altro beneficio garantito da queste piscine è il consistente risparmio energetico. Com’è possibile? Il risparmio energetico è dato dal notevole risparmio idrico in quanto, come abbiamo già detto, queste piscine non vengono svuotate per la manutenzione. Tutte le ecopiscine hanno pannelli fotovoltaici che sfruttano l’energia solare e cisterne che sfruttano l’acqua piovana. Sono dotate, inoltre, di un’illuminazione a LED e di pompe a basso consumo.

Ecopiscina

Come funzionano le piscine ecosostenibili?

Le ecopiscine rispettano il green che più una tendenza, questo ormai è diventato una vera e propria filosofia di vita. Questo è un mood richiamato dalle nuove tendenze del 2020 nel mondo del design. La piscina ecosostenibile è stata presentata al ForumPiscine 2020 (evento internazionale) a Bologna e tiene conto di diversi aspetti. Ecco come funziona.

Le componenti del sistema

Le ecopiscine hanno un sistema dotato di pompe di circolazione che permetto all’acqua di circolare in continuazione nel circuito chiuso. Ciò avviene passando da un sistema di filtraggio e da un sistema di decantazione per trattenere le particelle dell’acqua e per indirizzarle verso il processo di filtraggio in modo naturale.

Sistema

Per assicurare un rapido processo di mineralizzazione e di buona ossigenazione dell’acqua è importante che vi siano delle piccole cascatelle. Il riscaldamento dell’acqua avviene in modo naturale grazie ai ciottoli che rilasciano calore. Il sistema di riscaldamento può essere implementato anche da sistemi tradizionali.

Prezzi ecopiscina

Una delle domande più frequenti quando si parla di ecopiscine aggira attorno al loro prezzo. In linea generale possiamo dire che una piscina ecosostenibile non costa molto, anzi i costi per l’installazione e la manutenzione sono decisamente inferiori rispetto alle piscine tradizionali. Una piscina di questo tipo costa circa €700 al metro quadrato. Non dimenticatevi che ha un basso impatto ambientale (dovuto al risparmio idrico), l’assenza di trattamenti chimici e permette il riciclaggio dell’acqua.

Piscina ecosostenibile

Scritto da redazione online

Come riciclare una vecchia sedia: creatività e originalità

Hotel di design in Italia: l’eccellenza del Made in Italy

Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.