Portariviste in legno: idee d’arredo per la tua casa

Per porre ordine nel vostro salotto acquistate un portariviste in legno, o se preferite, realizzatelo con le vostre stesse mani.

Il vostro living e la vostra cucina sono probabilmente le camere nelle quali trascorrete buona parte del vostro tempo in casa. Spesso ci sono riviste e libri ovunque, sempre a portata di mano quando vogliamo rilassarci o cercare una nuova ricetta.

Ma per tenere sempre in ordine gli ambienti della vostra casa c’è un alleato senza tempo e infallibile: il portariviste, solitamente in legno.

Una volta acquistato non se ne può più fare a meno. Vediamo perché usarlo, quali sono i modelli più comuni e come realizzarne uno in casa.

Portariviste in legno: idee d’arredo per la tua casa

Il portariviste è un elemento d’arredo irrinunciabile. I modelli in legno donano un fascino senza tempo alla nostra casa, e possono persino essere elementi di design.

I modelli in commercio

Portariviste classico

Il portariviste classico oggi ha preso forme e dimensioni sempre più ispirate al design, mantenendo fede alla loro funzione. Quindi quando un portariviste è classico? Ovviamente se, a prescindere dalla sua forma, vi permette di collezionare in ordine i vostri giornali. Da quello a forma di cassetto al tradizionale concavo con manici, da quello in stile cassetta della posta a quello che simula un faldone d’ufficio.

Cesto

Il cesto in vimini è una perfetta alternativa ai portariviste classici. Comodo, da tenere solitamente accanto al divano, o meglio ancora in cucina, per un tocco di rustico che non guasta mai. L’ideale sarebbe acquistarlo in un mercatino dell’antiquariato e ridipingerlo per donargli una nuova vita.

Tavolino portariviste

Sempre più comuni i tavolini portariviste, ancora più bassi dei coffee table, e più stretti, leggerissimi e minimal, da poter tenere in qualunque camera.

Portariviste in legno

Realizzare in casa un portariviste in legno

Se siete pratici del fai da te e del bricolage potete realizzare il vostro portariviste in legno da soli. L’idea più comunque e trendy è quella di utilizzare una vecchia cassetta di legno per frutta e verdura. Potete riverniciarla, anche in colori diversi, come sono soliti fare molti locali alla moda.

Un’altra possibilità è quella di utilizzare un vecchio cassetto riadattato, magari fornendolo persino di rotelline, per rendere più agevole lo spostamento del vostro portariviste home made.

Portariviste in legno

Scritto da Gabriele Del Buono
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cassettiere: mobili ideali per arricchire un ambiente

Camera da letto color cemento: come arredarla

Leggi anche
Contents.media